L’Aids non si cura con i preservativi

Che questo Papa non fosse il preferito dal popolo, ce ne eravamo accorti già da subito. Ma a volte dice delle cose che mi lasciano veramente allibito… Come la sua ultima dichiarazione, rilasciata durante il suo viaggio verso l’Africa: l’Aids “non si può superare con la distribuzione dei preservativi che, anzi, aumentano i problemi”. Ah si? E come si dovrebbe curare caro Benny? Con il vaccino? Sai, quello ancora non esiste… Con la castità? Poco ci manca secondo lui, perché a detta del nostro Pontefice bisogna operare un rinnovo spirituale ed umano della sessualità. Ma per favore!

Altra vicenda che lo ha visto recentemente protagonista (lascio perdere le varie moratorie Onu, a proposito delle quali segnalo solo questo simpatico forum) è la revoca della scomunica ai vescovi lefebvriani, dopo che, uno di loro, un certo Williamson, aveva praticamente negato l’olocausto… Ebbene, adesso il caro Benny si è detto rattristato da come i suoi confratelli non facciano altro che attaccarlo, quando avrebbero pure potuto avvertirlo prima, prima di revocare la scomunica a questi qua… Insomma, che ci stanno a fare? A detta del Pontefice se si fosse prestata più attenzione anche ai nuovi strumenti di comunicazione, come Internet, sarebbe venuto fuori subito il problema!! Ecco, questa è la prima cosa giusta che gli sento dire…

Informazioni su Enrico*

Non sono normale, questo è poco ma sicuro. E meno male! I'm not normal, that's for sure. And thank goodness!

Pubblicato il 17 marzo 2009, in Life, Papa-Papa-Ratzie, Pazzi con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Benny è per il sesso sicuro, self.

  2. Si, penso che lui vada avanti così.

  3. Mah, mi pare che il discorso teologico di Benny sia molto coerente, la Chiesa deve tornare alle fondamenta della cristianità. Al rispetto totale dei dieci comandamenti e degli insegnamenti evangelici. Non mi sembra sbagliato. Certo il mondo si evolve ma, teologicamente, questa evoluzione non mi sembra presa in considerazione da alcuna religione monoteista o no sul pianeta.
    L’astinenza, seppur drastica ed inattuabile, è comunque il miglior modo e più sicuro di evitare contagi e gravidanze.
    Che il comportamento dei cattolici, anche tra le alte cariche ecclesiastiche sia, poi, ridicolmente ipocrita è un altro discorso, d’altra parte agli “Ipocriti”i Vangeli dedicano ben più di un’epistola. Sarà pur stata una piaga non indifferente anche a quei tempi.

  1. Pingback: Post-spiegazione del post « I radiate both dark and light…

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: