Archivi giornalieri: 15 luglio 2009

Suonerie ad ultrasuoni

In questo sito, potete ascoltare e scaricare gratuitamente le suonerie ad ultrasuoni… Non è che mi interessino un granché, io preferisco una bella canzone udibile a tutti… :-) Ma mi sono divertito a provare fin dove arriva il mio orecchio… Beh, mi sono fermato a 14.9 kHz… Un po’ pochino, no? Voi dove arrivate?

P.S. Ma come caXXo si fa a mettere un sondaggio??

Anche Lady Gaga ha le orecchie da coniglio

Gaga-coniglioAnche l’istrionica Lady Gaga si piega al nuovo trend dell’estate: le orecchie da coniglio!! Dopo Lily Allen, anche l’artista anticonformista per eccellenza si uniforma alla moda lanciata da Marc Jacobs attraverso Madonna… E lascia (per ora) i suoi bottoni e i suoi fiocchi fatti di ciocche di capelli per un più sobrio copricapo con veletta ed orecchioni.

Ma il look che più ci piace di Stefani Germanotta è senz’altro quello con la gonna-muppet…

SPL113205_004P. S. Chi è il misterioso uomo (seeee, uomo, bada che posa e che mise) che accompagna la nostra beniamina?

Gaga-uomo

Quando la tecnologia si ribella

I-am-ShockedStamattina sembrava andare tutto troppo per il verso giusto: suona la sveglia, mi alzo senza avere nemmeno troppo sonno… Faccio colazione, vado in bagno, tutto ok. Solo che ci sono degli strani segnali:

* Bruna è già agitata, invece di solito anche lei è mezza addormentata di prima mattina…

* Sulla finestra dello studio batte già una lama di sole: “Strano” penso “di solito qui, prima delle 7:30 non si vede sole”…

* Il furgoncino del panaio sta già iniziando il suo giro, annunciato da una lunga strombazzata di clacson “Così presto?”…

Ma non ci faccio caso, non controllo gli orologi di casa e faccio riferimento solo al mio cellulare. Le 7:55, sono in perfetto orario, arriverò a lavoro in tempo! :-)

Poi scendo di casa, salgo sulla Stilo che ho in sostituzione della mia Bravozza (ricoverata per un aggiornamento del Blue&Me) e, appena parto, mi cade l’occhio sull’ora: le 9:01!! “Cazspita” penso “questa Stilo fa proprio i capricci!”. É uno dei primi modelli ed ha un bel po’ di problemi di elettronica, ieri sera mi dava “Avaria airbag. Spegnere il motore”, oggi si sarà sprogrammato l’orologio… Per sicurezza ricontrollo il telefono, che mi rassicura dicendomi che sono le 8:04. Ok andiamo, rimetterò l’orologio della Stilo appena arrivo a lavoro.

Durante il viaggio nessun particolare intoppo, a parte una cretina che ha insistito a restare nella corsia di svolta a sinistra quando doveva girare a destra, bloccando così me che dovevo veramente girare a sinistra. Va beh, si è presa una bella suonata di clacson e tante maledizioni che non starò qui a ripetere.

Tutto ok, dicevo, finché non arrivo a passare il badge all’entrata a lavoro; la timbratrice segna le… 9:19!! Ma com’è possibile? Allora aveva ragione la Stilo? Vedi, si sottostima sempre troppo la povera Fiat… La timbratrice non può avere un orario sbagliato… Ed allora il mio telefono? Segna sempre le 8:19…

Così faccio la mia entrata in ufficio, splendido come sempre, esclamando: “Buongiorno! Ma sono veramente le 9:30??”

Risultato: il mio telefono (che AVEVA – l’ho disattivata – attiva la funzione di regolamento automatico data/ora/fuso) ha deciso di cambiare il fuso con quello di Londra… Ora bello mio, lo so anche io che a Londra si starebbe molto meglio, rispetto a questo ufficio del caXXo a pensare di dover incorporare questa banchetta di merda… Però almeno avvertimi, no??

EDIT: Anche a Serena è successa la stessa cosa (solo che lei non usa la sveglia del cellulare, ma una tradizionale)… Ufo?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: