Archivi giornalieri: 16 settembre 2009

Changes…

Change

I cambiamenti mi piacciono. Di solito però, man mano che ci si avvicina all’ora X, mi prende sempre un sentimento misto di paura ed eccitazione… Così sarà per la nuova casa e così è stato per il lavoro.

Oggi mi hanno annunciato un cambiamento lavorativo: è arrivato inaspettato, ma forse in un momento in cui ne ho davvero bisogno.

Dopo tre anni al pubblico, tre anni nell’ufficio cuore pulsante di eccellenza per lo sviluppo del gruppo, tra poco approderò ad un servizio di gestione per un settore specifico…

Sarà mica che la mia vita va a cicli di tre anni?

C’è di buono che sono cambiamenti voluti proprio dal super-mega-capo, quindi il fatto che abbia scelto alcuni piuttosto che altri, fa ben sperare…

Guerra d’ascolti ad armi impari

…Eppure praticamente vinta da “Dirty Dancing“!! Nonostante il Nostro Sommo Sire si fosse premurato di bandire dalle trasmissioni via Etere tutti i programmi che avrebbero potuto contrastare (in termini Auditel) la sua mistica apparizione a “Porta a porta“, tipo “Ballarò“, “Matrix“… Ecco i risultati di ieri sera:

* Dirty Dancing –> 3.183.000 spettatori;

* Porta a porta –> 3.219.000 spettatori.

Grazie Patrick, addio.

Qui e qui i dati completi.

P.S. Nota che mi ha fatto ridere come uno scemo, presa da Paul, the wine guy.

…Il presdelcons nella sua delirante masturbazione mediatica con il fluffer pieno di nei ha totalizzato…

Lady Gaga sconvolta (ed ubriaca)

E poi non dite che Pop non vi aveva avvertito!! É pericoloso entrare in contatto con la millenaria Madonna… Dopo l’incontro al party after Vma, ecco come ne è uscita la nostra Stefani Germanotta… Poverina!!

Francia: gay aggrediti con la soda caustica

Una coppia di uomini, 27 e 40 anni, si trasferiscono nel loro nuovo appartamento a Melun, nella zona sud est di Parigi. Potete immaginare qualcosa di più gioioso? Io no, è quello per cui bramo da un paio di anni a questa parte…

In questo caso invece, ci si sono messi di mezzo i vicini di casa. Evidentemente non gradivano la presenza di una coppia gay nel palazzo, quindi non solo li hanno ricoperti di insulti e minacce (roba da ragazzi), ma addirittura hanno rubato loro una copia delle chiavi d’ingresso e gli sono entrati in casa di notte, vestiti di nero; dopo aver minacciato i due con una pistola Taser a impulsi elettrici ed averli colpiti, li hanno legati e rovesciato sui loro corpi una sostanza che serve a sturare i condotti idraulici a base di acido/soda caustica.

I poverini, ricoverati in ospedale, ora soffrono per le gravi bruciature riportate dalla violenza.

Senza parole…

Fonte: Queer Blog.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: