Como dice no al documentario Agedo

Se ieri abbiamo acclamato Mara come nuova paladina dei diritti umani, oggi ci tocca sentire che il comune di Como ha negato il patrocinio ma addirittura l’uso della sala della biblioteca comunale all’Agedo, che voleva proiettare il suo film-documentario “Due volte genitori”.

Questo il commento dell’assessore Sergio Gaddi: “Condivido la scelta del sindaco: anch’io avrei detto di no. Concedere un pubblico patrocinio a questa proiezione avrebbe significato riconoscerle un valore. Ritengo una coppia omosessuale di genitori un’aberrazione innaturale. Poi, in privato, ognuno fa quello che vuole”.

Peccato che il film parli dei genitori di persone omosessuali, non di genitori omosessuali.

Io il film l’ho visto e non ho fatto altro che piangere dall’inizio alla fine, penso che andrebbe fatto vedere veramente a tutti…

Annunci

Informazioni su Enrico*

Non sono normale, questo è poco ma sicuro. E meno male! I'm not normal, that's for sure. And thank goodness!

Pubblicato il 11 novembre 2009, in Life, Politica con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. vergognoso!

  2. pensa la demenza di queste creature che manco l’hanno visto il film prima di negarlo!

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: