Sabrina Ferilli sui gay e sulla Sinistra

Dopo la Cuccarini, che da parere contrario alle coppie ed alle adozioni gay, ecco che arriva la Ferilli. La Sabrinona Nazionale era ieri sera ospite da Chiambretti e ha parlato della Sinistra e delle sue battaglie, come potete vedere nel video qui sotto.

Però scusate, chiedo venia ad altri blogger di cui ho letto pensieri sparsi per la rete: non mi sembra che abbia mai detto che “i gay chiedono troppo” e che “la famiglia giusta e fondata sui valori è quella etero”…

Ha detto ahimé una cosa che pensano molte persone, specialmente di sinistra: cioè che la sinistra appoggia troppo delle battaglie ideologiche come la lotta al razzismo e all’omofobia, ovviamente giustissime e sacrosante, ma che tralascia i pensieri della maggioranza dei suoi potenziali elettori, tipo la crisi economica, la povertà incipiente del paese e-che-cazzo-ne-so-io…

Pensieri ovviamente condivisibili o meno (io da parte mia penso che potremmo pure essere il paese più ricco del mondo, ma con certi bifolchi chiusi ed ottusi che ci ritroviamo sul territorio nazionale, non è che staremmo meglio, quindi ben vengano le battaglie ideologiche della sinistra), però penso proprio che la Ferilli abbia detto la verità. Cioè che andando a fare sopratutto gli interessi delle minoranze (addirittura senza troppo riuscirci, per ora), la Sinistra sembra disinteressarsi alla maggioranza dei suoi elettori e li spinge incosciamente verso Berlu.

Becchi e bastonati, direi.

Ma non mi sembra proprio che la nostra Caciottara preferita abbia detto che “i gay chiedono troppo” e che “la famiglia giusta e fondata sui valori è quella etero”… Casomai ha detto che “la famiglia nel senso tradizionale, e noi il senso tradizionale lo dobbiamo rispettare, perché invertire delle tendenze che sopratutto son cose giuste, quindi si appoggiano su fondamenti e principi giusti, non è mai positivo” e che “alcune persone di sinistra nel momento in cui appoggiano troppo un concetto sugli omosessuali, a mio giudizio fanno diventare antipatici gli omosessuali”.

E ripeto, secondo me non ha detto delle fregnacce, ma delle cose giuste: io vedo i miei genitori, la pensano esattamente come lei; come dargli torto? L’italiano “vero” (passatemi il termine), quello medio, che è sempre stato onesto, ha sempre appoggiato la Sinistra, sentendo parlare solo di immigrati, omosessuali e trans, si sente messo da parte. Ed inizia ad odiare gli immigrati, gli omosessuali ed i trans.

Come quelli che, sentendo 15 volte al giorno Lady Gaga alla radio, iniziano ad odiarla e le darebbero fuoco…

E allora bisognerebbe che la Sinistra proponesse delle alternative valide per governare il paese e risollevarlo dalla depressione cosmica in cui è caduto, ma sempre proseguendo le sue giustissime battaglie ideologiche. Forse così potremmo riuscire a liberarci del Nanofardato (cit. Roccia)…

Annunci

Informazioni su Enrico*

Non sono normale, questo è poco ma sicuro. E meno male! I'm not normal, that's for sure. And thank goodness!

Pubblicato il 20 gennaio 2010, in Pensieri, parole ed emozioni, Politica con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 10 commenti.

  1. Concordo con te! E cmq… VOTA PATRIZIA sempre eh… un ce ne scordiamo!

  2. Patrizia e Antonella forever!!

  3. Grazie della citazione :)) In effetti stavo preparando anche io un post su quello che ha detto la Ferilli, ma praticamente hai detto quello che penso io.
    Bisogna che dire poi che la politica ne parla tanto (e poi manco tanto) ma alla fine non fa un’emerita fava.

    L’unica cosa che mi fa tenerezza della Sabrillona è che ancora crede che esista la sinistra.

  4. E poi mi è parso di notare un certo “imbarazzo” mentre parla… Non sono proprio sicuro che quanto dice è veramente ciò che pensa, forse c’ha messo una buona dose di “diplomazia”.

  5. In un paese che sta lentamente andando a puttane (ma in maniera meno divertente rispetto al modo in cui ci va il Presdelcons) la sinistra non ha ancora capito cosa vuole fare da grande e non sa come rispondere alle favole del centrodestra su come uscire dalla crisi. Non le resta che aggrapparsi ai temi (giusti) delle grandi battaglie ideologiche. In una situazione come questa, la questione dei diritti negati diventa meno rilevante rispetto alla sicurezza del tuo posto di lavoro e dei tuoi risparmi. Non c’è da scandalizzarsi se lo dice pure la Ferilli.

  6. “invertire delle tendenze che sopratutto son cose giuste” – sono giuste secondo chi? E’ proprio qui la chiusura mentale e la condanna delle coppie gay. Non esiste giusto o sbagliato, esiste solo la libertà ed il rispetto per ciò che è diverso da noi! Sabrina sei una delusione, come la Cuccarini!

    E per fortuna che esistono ancora degli schieramenti politici che lottano per dei valori!!!!!

  7. la Ferilli è davvero una donna ipocrita,blatera di sinistra facendo la vita da ricca..ma vaff…poi che ne sa lei di come vive un gay la condizione in questo triste paese??? giustamente a lei non importa,ma essendo insensibile e ignorante sul tema,abbia almeno la decenza di stare zitta e di parlare solo dei filmetti di serie b che fa…sta burina omofoba…

  8. DICENDO COSì LA FERILLI DA + IMPORTANZA AD N CONCETTO CHE AD UN ALTRO…ED ALLORA NN ANDIAMO D’ACCORDO! DI CERTO LA FAMIGLIA E I VALORI TRADIZIONALI..NN SON MIGLIORI O VENGON PRIMA DI ALTRI ASSOLUTAMENTE NO…STUPIDA FERILLI! NON OMOFOBA MA CRETINA E EGOISTICAMENTE STUPIDA!

  9. nn so se omofoba ma sicuramente cretina e egoisticamente stupida!

  10. le vecchie baccucche e befane seppur si traveston da giovani tali rimangono!

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: