Archivi giornalieri: 3 febbraio 2010

Lance Bass per Queerty

Vi ricordate Lance Bass? L’ex membro degli *Nsync che di recente ha fatto coming out dichiarandosi gay? In queste foto è fotografato da Mike Ruiz per il magazine Queerty

Beh, che dire… A me piace!! E a voi?

P.S. Secondo voi quant’è photoshoppato da 1 a 10?

Ma quale novità?

Seeee, e mo’ vengono a dirmi che questa Colomba Magica sarebbe una novità??

Ma forse loro non si ricordano di Genius Lady… Non sono riuscito a trovare informazioni precise, ma da quand’è che esiste? Io me lo ricordo praticamente da sempre…

Disastri di Photoshop

No, ma io dico… Moltiplicare le folle?? Almeno fatelo per bene…

Si capisce meglio qui.

Piovono polpette

Sveglia, mi alzo quasi subito. Strano. Colazione, bagno, mi vesto. E mentre mi vesto guardo fuori: è tutto bagnato.

Oh che palle, piove di nuovo!! Almeno farà un po’ meno freddo…

Pulisco la lettiera di Bruna ed esco di casa. Le scarpe scricchiolano sul porfido bagnato.

Minkia, devo di nuovo spazzare il cortile, ma da dove arrivano questi sassolini?

Poi guardo la macchina e realizzo… Non sono sassolini!! La macchina (e tutto il resto) è letteralmente coperta di una poltiglia che sembra granita: né acqua, né neve, né grandine… Granita!!

Ok, facciamo piano che stamani si pattina… Tanto è presto!!

Non devono aver pensato la stessa cosa parecchi altri guidatori mattinieri, perché per la strada (15 km) ho trovato cinque (e dico cinque) incidenti… Uno inspiegabile (due macchine ognuna infilata nella banchina dalla sua parte, in una dirittura di 4 km, a 150 metri di distanza l’una dall’altra), un paio si erano semplicementi infilati tra i rovi a bordo strada per mimetizzarsi con la vegetazione, mentre un altro ancora ha distrutto la macchina in una curva… Ma il più bello, che non sono riuscito nemmeno a vedere, aveva addirittura fatto chiudere una strada, tant’è che sono dovuto ritornare indietro!!

Risultato? Pur essendo partito presto, sono arrivato a lavoro alle 8:46 (devo passare il badge entro le 8:15 ma ho la flessibilità fino alle 8:45) e ho dovuto prendere mezz’ora (anzi 31 minuti) di permesso dalla banca ore… Merde!!

Ho mandato talmente tanti accidenti a chi aveva fatto un incidente bloccandomi o rallentandomi la strada, che, sono sicuro, il Signore mi punirà…

Quindi, se da domani non avrete più mie notizie, sappiate che vi ho voluto bene!!

Cosa non fare quando si compra una cucina (parte II)

Purtroppo per voi, la vicenda della lavastoviglie col mezzo carico intelligente non è mica finita…

Dopo aver avuto il terribile sentore di essere stato, per così dire, raggirato, ho proprio voluto rigirare il coltello nella piaga e sincerarmene chiamando il Call Center della Siemens.

Buongiorno Signorina. Sono un vostro cliente (dico sempre così quando mi devo lamentare di qualche prodotto :-)) ed ho una vostra lavastoviglie modello SE65E330EU: mi può dire se ha la funzione di mezzo carico intelligente e quanto costa di listino?

La signorina mi ha ovviamente riso in faccia, dicendomi che la mia lavastoviglie non ha né la funzione di mezzo carico intelligente, né quella di mezzo carico stupido… Però mi ha detto un prezzo di listino ben superiore a quanto l’ho pagata io, segno che almeno lo sconto promesso me l’aveva fatto, quel deficiente del venditore.

Appena riattacco con la Signorina Franca Siemens, cerco di darmi un contegno e compongo subito il numero del mobilificio, ma, ahimé, mi risponde il tecnico che fa i disegni e prende le misure, perché il proprietario, che poi è quello che “tratta”, non c’è… Solita sfiga… Quello sta sempre lì nello show room a fare lo splendido, ma non ti pare che proprio stasera doveva andare a farsi fare la visita alla prostata?

Comunque, non mi frega niente, sputerei in faccia al mio interlocutore un po’ di sana acidità anche se mi avesse risposto il magazziniere, e quindi spiego stizzito al povero malcapitato il mio problema. Questa la risposta.

Non so di preciso il modello, ma se è quella che era in promozione, è una lavastoviglie ottima!! Ce l’ho pure io a casa mia e c’ha pure il mezzo carico intelligente!!

Ariborda con questa storia del mezzo carico intelligente!! Raccolgo a piene mani pazienza per non sbottare e gli spiego che la Siemens mi ha chiaramente detto che mi stanno solo raccontando balle… A questo punto il poveretto non sa più come replicare e io lo prego di farmi richiamare quando torna il padrone.

Passano i giorni ma il vecchio non richiama… Alché lo richiamo io, sperando quasi di sentirmi rispondere dalla figlia in lacrime, che mi dice che suo padre è stato vittima di un fatale incidente mentre si faceva vedere la prostata, che il medico è scivolato mentre era lì che tastava e ora il vecchio è in ospedale senza più i suoi inutili testicoli; invece mi risponde lui, bello baldanzoso… Ma appena gli dico chi sono, abbassa il tono e si fa serio.

Enrico, che ti devo dire? Io lo sapevo che quella lavastoviglie non aveva il mezzo carico… E te nemmeno me l’hai chiesto, se no te l’avrei venduta una col mezzo carico, no? Ci guadagnavo solo di più… Secondo me ti ricordi male!!

In effetti il suo ragionamento non fa una piega, se mi avesse detto dall’inizio che quella lavastoviglie non aveva il mezzo carico, io ne avrei presa una col mezzo carico e gli avrei pagato senza fiatare il prezzo in più…

C’è qualcosa che non torna… Va beh che non son proprio un genio, specialmente nella memoria, anzi di solito faccio come i pesci rossi, dopo tre secondi netti mi dimentico le cose, ma del mezzo carico me ne ricordo, cazspita!! In tutti i mobilifici in cui andavo a fare un preventivo, quando si veniva all’argomento elettrodomestici, io nemmeno gli facevo aprire il primo catalogo che subito sentenziavo: forno ventilato e lavastoviglie col mezzo carico!! Ero il terrore di tutti i venditori di Siena e provincia, tanto ero pignolo e rompi-balls… Figuriamoci se non ho fatto lo stesso con lui!! Ma poi, suvvia, me lo ricordo che lui mi promise questa fantastica amenità del mezzo carico intelligente… Che me lo so sognato?

Secondo lui sì, me lo sarei sognato… Va beh, passiamo pure sopra al fraintendimento, come lo chiami tu, o alla truffa, come la chiamo io… Il problema è che io ora ho una lavastoviglie da 12 coperti senza mezzo carico né intelligente né stupido, ma di solito mi trovo a dover lavare solo un piatto ed una tazza (che tristezza, vero?)… Che famo??

Beh, adesso quella lavastoviglie, per il solo fatto di essere stata sballata e montata, è da considerarsi usata, e io non saprei come rivenderla… Però, visto che sei te, te la posso riprendere a 300 €, e te mi dai la differenza per averne una col mezzo carico (cioé altri 350 €)…

350 €?? A parte che, tra prenderla adesso ed averla presa a tempo debito, gira e rigira io mo’ ci rimetto 200 €… Ma manco fossero 2 di euri te li darei, no no no no no…

Non gli dico proprio così, perché ancora me lo voglio tenere buono, ma prendo tempo e m’informo… Io c’ho le mie fonti, che credete?

…(to be continued)…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: