Archivio mensile:luglio 2010

Riccardo Missiato, sindaco di Spresiano (TV), contro i gay

I gay sono malati e deviati, hanno bisogno di aiuto psicologico. Dobbiamo scoprire dove sono e identificarli, e se sono clandestini devono venir espulsi. I cittadini li hanno visti sul Piave, sulla Pontebbana e nei parchi pubblici. Dire che queste pratiche sono vergognose è poco, siamo al degrado morale. E i gay non devono invadere la libertà altrui: sono stato a verificare, li ho visti che si appartavano. Ma controlleremo anche i tanti trans che prendono in subaffitto gli appartamenti per prostituirsi. Dobbiamo recuperare certi valori e la nostra morale.

Questa non è la prostituzione femminile, questa è maschile e non può passare inosservata. Il Piave ha anche un valore simbolico, c’è un monumento degli artiglieri circondato da preservativi, guanti, salviette.

Transenneremo la zona, contestando divieti di sosta e atti osceni: la situazione è diventata intollerabile.

Ok, il sindaco ha ragione… Immagino che zone dove prostituzione e cruising sono fatti senza ritegno debbano essere “bonificate”; e va usato il pugno forte.

Certo il Piave ha un valore storico non indifferente, e poi a prescindere da questo, anche fosse la piazzola di una tangenziale, è sempre brutto vedere il degrado che si crea in certe situazioni…

Ma da qui a dichiarare che quello che ha dichiarato (“I gay sono malati e deviati”) ce ne passa!!

Mio caro sindaco, mica tutti i gay vanno a fare cruising sul piave, sa? Anzi spesso sono i timorati di Dio (leggasi repressi) come lei che ci vanno…

Fonte: La Tribuna di Treviso.

Aspiranti pop-star dell’estate 2010

Da Spetteguless apprendo che Victoria Silvstedt ha fatto una cover di Saturday Night, la celebre hit anni ’90 di Whigfield… Ora, poteva anche essere una paraculata enorme, perché gli ingredienti c’erano tutti: canzone di sicuro acchiappo, super biondona sexy, video glamour e vai, successo assicurato!!

Ma chissà come mai non mi convince per niente…

Ed invece, sempre leggendo Spetteguless, ho conosciuto questo Nathan Jd, che dal suo canale YouTube pubblica video recensioni di canzoni, album e libri… E adesso, toh, s’è improvvisto cantante con “Un altro amore a metà”, una mega ballad che sa di Paola & Chiara.

Oh, ma lo sapete che a me non dispiace per niente??

Certo che a sentirlo parlare proprio non ce la faccio… Canta va’, che è molto meglio!! :-)

Secondo Melita Toniolo Cristiano Ronaldo è più donna di lei e di Raffaella Fico messe insieme

Melita Toniolo e Raffaella Fico rivali in amore per Cristiano Ronaldo? Non è vero, assicura la bella Diavolita

Non è vero che siamo rivali a causa di Cristiano Ronaldo, è una storia gonfiata. Eravamo le due primedonne di Colorado ed è stato divertente costruire una guerra tra noi. Ronaldo non lo conosco neanche, i calciatori non mi piacciono. E Ronaldo è più donna di noi due, a me piace il tipo con i peli sul petto…

Non si è fatta certo problemi a dire quel che pensa…

Certo è che in pochi giorni si è detto tutto ed il contrario di tutto del “povero” Cristiano: si vociferava che si fosse fatto fare un bambino da una madre surrogata, appena sono usciti gli accostamenti a Ricky Martin, è subito arrivato un imminente matrimonio con Irina Shayk, ed adesso pure queste “illazioni” da parte dell’ultima starlette di casa nostra…

Cosa avrà voluto dire secondo voi Melita? :-)

Cristina Fernandez de Kirchner sui matrimoni gay

È stato un trionfo della società. Credo che alcuni di quelli che oggi sono contrari con il passare del tempo se ne renderanno conto, perché queste cose si capiscono meglio con il tempo. Se uno pensa che 58 anni fa io non avrei nemmeno potuto votare e oggi sono Presidente della Repubblica o che prima non potevano esserci matrimoni interrazziali e la gente veniva divisa in base al colore della pelle: c’era gente che prima si sarebbe fatta uccidere per difendere queste posizioni razziste e oggi se ne vergognerebbe. Il matrimonio gay è una pietra miliare nell’ampliamento dei diritti civili. Si è voluto occultarlo come una questione religiosa, ma è un fatto squisitamente sociale.

Se si va un po’ a fondo delle cose, si vede che l’istituzione del matrimonio viene dal diritto romano, che è il grande organizzatore della proprietà privata. Matrimonio, diritti di successione e diritti reali: tutto aveva a che vedere con la proprietà privata, su come dovesse avvenire una successione legittima, su come distinguere i figli legittimi dagli illegittimi. Il tutto è nato in una società pagana come quella romana. Dare, quindi, una connotazione religiosa all’unione tra due persone non è nemmeno una verità storica.

C’è il diritto a vivere insieme alla persona che si ama. Ci sono molte persone che vogliono legalizzare la propria situazione di coppia della stesso sesso e non mi sembra corretto che, dal momento che io sono eterosessuale, imponga il mio modo di amare agli altri. Perché se i gay non mi impongono l’omosessualità io devo imporre loro l’eterosessualità? Questo è il nodo centrale: voler imporre una forma di vita. Come società posso esigere dall’altro che non rubi, ma non posso esigere che abbia la vita privata che io voglio. Se guardiamo al lato strettamente legale della cosa, le azioni private sono riservate unicamente a Dio.

Io credo profondamente in Dio ma non nel Dio castigatore, nel Dio persecutore, nel Dio che se faccio quale cosa mi fulmina. Credo in un Dio che vuole la giustizia anche sulla Terra, che protegge i deboli e le minoranze. Se Gesù si è distinto in qualcosa è stato per essere il protettore dei deboli e di quanto hanno problemi. Non dobbiamo dimenticarci di Maria Maddalena e del fatto che la prima pietra avrebbe potuto tirarla solo chi era libero dal peccato. Quanti dei membri del Parlamento argentino possono scagliare la prima pietra?

Sentiremo mai un discorso del genere in Italia?

Sbaglio o il nuovo tema, è un po’ lento…

Sbaglio o il nuovo tema, è un po’ lento a caricarsi?
Buon fine settimana a tutti!! :-D

La Range Rover Evoque a giro per il mondo

Ci sarà lo zampino di Victoria Beckham? Non si sa, ma la Range Rover ha avuto una trovata geniale per terminare i test della nuova Evoque e nel frattempo farsi pubblicità: mandare diversi esemplari del nuovo suv a giro per il mondo, in una livrea-camuffamento molto particolare.

Aseconda della metropoli alla quale sarà destinata, la Evoque sarà rivestita dalla mappa e dal saluto alla città…

Per l’Italia è stata scelta Milano, e non Roma… Si si si, qui Victoria ci cova!!

Lady Gaga copia Jo Squillo

In effetti vedendo la foto lo si potrebbe pensare, ma la dichiarazione rilasciata da Jo Squillo in occasione del venic DOC Festival mi pare alquanto ardita…

La capacità di sperimentare, la stravaganza creativa, dallo stile alle canzoni. Lady Gaga ha copiato tutto da me!

Diciamo che Lady Gaga non ha inventato niente, ma non è che è andata a copiare proprio Jo Squillo…

Fonte: GossipBlog.

Stress mattutino

É bastato poco. Qualche giorno in Vespa e ti dimentichi subito il traffico del mattino… Io odio quegli scooter che ti passano da tutte le parti mentre vai tranquillo per la tua strada, ma è innegabile che se trovo una fila ferma, prendo e passo avanti… :-)

Invece stamattina sono venuto in macchina perché stasera devo fermarmi a fare la spesa e ho “riscoperto” con sommo piacere tutti gli stronXi che ti tagliano la strada, che vanno a 2 km/h, che non ti lasciano passare ma poi inveiscono non si sa contro chi o cosa…

É stata sufficiente una giapponesina, minuta e graziosa, che ti attraversa la strada chiedendo permesso con quei modi buffi che solo i giapponesi hanno… E ti ritorna subito il sorriso sulla faccia.

Ma, ahimé, basta poco per farlo scomparire di nuovo… Basta sedersi in ufficio, accendere il pc e, mentre si aspetta che si avvii l’emulatore della sessione 3270,  leggere i commenti dei lettori de “Il Giornale” alla notizia dell’approvazione dei matrimoni gay in Argentina.

Tristezza infinita…

Cosa dovremmo fare con questa gente a giro?

Non c’ho nemmeno la forza di formulare un pensiero intelligente, quindi riporto pari pari le notizie da altri blog…

Prima Renato Zero, che sì, farà male alla comunità GLBT, ma almeno non parla di gay infelici, terapie di recupero e repressione (in sostanza) come fa invece Luca Di Tolve, il “Luca era gay ma adesso sta con lei” di Povia…

All’inizio sbranavo i ragazzi con gli occhi. Ora ho potato le mie fantasie. Le ho quasi domate. La mia libido è molto scesa. Oggi mi nutro di amicizia virile.

Ma che vuol dire? Spero che chiunque legga questo articolo (sul settimanale A) si renda conto che sta delirando… Altro che terapie di “conversione”, a lui ci vorrebbe un bravo psicologo, e non quel Joseph Nicolosi

Edition20, trova i mobili di design del XX secolo

Patiti di mobili di design? Pazzi per il vintage ed il modernariato? Edition20 è il sito che cataloga e permette di cercare/scoprire tutti i pezzi di arredamento disegnati nel secolo scorso ed ancora in produzione.

I mobili sono classificati per tipologia, designer, stile o azienda produttrice; in pratica è un grande motore di ricerca…

Che, nel mio caso, permette di sbavare dietro a cose che non avrò mai!! :-)

Chi invece ha possibilità economiche che vadano oltre i mobili Ikea, può cercare quello che più gli piace ed andare direttamente sul sito del produttore, per vedere contatti o rete di vendita. Ben fatto!!

Fonte: DesignerBlog.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: