Stress mattutino #2

Ho trovato la cura allo stress mattutino dovuto al percorso casa-ufficio in auto, che mi snerva sempre una cifra.

D’estate, quando le scuole sono chiuse, di solito passo dentro la città, piuttosto che prendere la tangenziale; il percorso fuori dal centro abitato dovrebbe essere più veloce, a rigor di logica, ma siccome parecchi (evidentemente) la pensano così, si creano sempre delle file chilometriche prima delle rotonde senza nessuna ragione né regola, mentre in città ci sono i semafori che garantiscono almeno uno “scorrimento minimo garantito”.

Forse prima delle ferie (luglio) non ci facevo caso perché bramavo solo spiaggia e sole, forse non ce n’erano proprio perché erano già spaparanzati sulla sabbia mentre io ero ancora a lavoro, ma in questi giorni di rientro post-vacanze sto notando un sacco di manzetti niente male in giacca e cravatta che passeggiano per le vie cittadine per recarsi sul posto di lavoro. Roba che se non sei molto attento e multi-tasking, rischi di tamponare quello davanti.

Ecco, così però ci possono essere tutta la fila ed il traffico che vi pare, io aspetto paziente in coda e mi rifaccio gli occhi. Penso che passerò dentro la città anche quando saranno riaperte le scuole…

Però poi arrivo in ufficio e scopro, ahimé, che da Internet non ho più accesso a Blogspot ed a tutti i blog ad esso correlati.

Mi scusino i possessori di un blog Blogspot (tanti purtroppo) ma li leggerò meno assiduamente…

Annunci

Informazioni su Enrico*

Non sono normale, questo è poco ma sicuro. E meno male! I'm not normal, that's for sure. And thank goodness!

Pubblicato il 7 settembre 2010, in Blog's life, Lavoro, Life con tag , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 6 commenti.

  1. Mi sembra un ottimo modo per iniziare la giornata allontanando lo stress….solo che rischi di arrivare in ufficio troppo “felice”….buona giornata Enrico!

  2. basta che non investi nessuno mentre guardi in giro! :-)

  3. nooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!

  4. Azz, che brutta cosa!
    Però, Enrico, i feed esistono anche per questo! Puoi sempre leggere i post attraverso i feed RSS. Anche ricevendoli via posta o leggendoli con qualsiasi altro sistema. Quelli non li bloccano.
    Se ti sei perso il mio post sull’agomento vai (quando puoi) su inwwonderchat e trovi le istruzioni :)

  5. eh eh eh.. città di managerZ..

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: