Archivi giornalieri: 1 ottobre 2010

Attentato a Maurizio Belpietro #2

Fantastiche le frasi sarcastiche di Spinoza sull’evento del giorno; leggetevele qui, io ve ne riporto tre che mi hanno fatto piegare in due dalle risate.

Il malintenzionato è stato sorpreso dalla scorta. E anche noi.

Belpietro: “Le mie idee sono scomode”. Ci credo, tutti quei lividi sulle ginocchia.

Belpietro: “Pago per le mie idee”. E infatti non ti è successo niente.

Momento nostalgia #4

Avete mai avuto quei momenti, di solito nell’adolescenza, dove eravate talmente felici ed entusiasti per qualcosa da pensare anche solo per un attimo che nel futuro sarebbe stato tutto bellissimo ed eccitante per voi? Che sì, con una botta immensa di ottimismo che magari dura un secondo ma in fondo uno ci spera, la vostra vita sarebbe stata super figa?

Ecco, ed adesso che magari qualche progetto si è realizzato, qualche sogno si è avverato, ma avete preso anche qualche sonora tranvata (magari più tranvate prese che sogni realizzati) e vi siete resi conto di quanto sia bastarda la vita, se ripensate a quei momenti che cosa succede?

A me non era mai capitato, ma oggi pomeriggio una canzone (anche piuttosto scema) mi ha riportato ad uno di quei momenti. E sono scoppiato a piangere come un cretino. E ci sono rimasto veramente male perché non c’ho capito una sega.

Gay in tv? Gli inglesi sono a disagio

Guardando l’homepage di Corriere.it mi ha colpito invece un’altra notizia (non quella dell’attentato a Belpietro che non c’è): un inglese su 5 è a disagio se vede due maschi gay in tv. Figuriamoci poi se i due sono in atteggiamenti intimi!

Però agli inglesi da meno fastidio vedere due lesbiche.

Io avrei chiesto: “Ma vi da anche fastidio vedere due eterosessuali in atteggiamenti intimi?”. No, perché se la risposta fosse sì pure a questa domanda, allora ok, da fastidio pure a me vedere due o più persone in atteggiamento intimo, che siano etero, omo o bisessuali.

Ma se la risposta è no, allora ragazzi siamo messi male. Anche perché la preoccupazione maggiore di queste persone è che, pur trasmettendo tali scene, la Bbc rimanga imparziale ma non legittimi l’omosessualità come scelta di vita.

Ma quale scelta di vita??

É vero che le persone a cui da fastidio vedere due gay in tv sono prevalentemente gli over 55, quindi il fenomeno si fa più comprensibile. E comunque fra non troppo tempo ce ne libereremo.

Ci possiamo comunque confortare (ma poi confortare di che? noi siamo in Italia, mica in Inghilterra) con il fatto che questo sondaggio fatto su migliaia di inglesi, fa parte di uno studio più ampio condotto dalla Bbc per raggiungere una rappresentazione più autentica e veritiera di gay, lesbiche e bisessuali in tv.

E c’è proprio un gruppo di lavoro che pensa a questo! Lo vedremo mai in Rai? La risposta già la so e mi mette addosso tanta tristezza.

Attentato a Maurizio Belpietro

Ok, la notizia sarebbe questa: ieri sera un malvivente ha cercato di aggredire Belpietro. Un attentato, sventato solo dalla prontezza di riflessi del caposcorta che segue sempre il direttore di Libero.

La notizia è qui, se vi va leggetevela, ci sono molti elementi non chiari e contrastanti che eviterò di commentare ed eviterò di porre un dubbio sulla bontà della fonte che poi mi accusano di essere di parte…

Ma la cosa che mi ha colpito di più è che Belpietro vive sotto scorta… E poi ho appreso che anche Feltri e Fede vivono sotto scorta!!

Rimango basito.

P.S. Per vedere il peso che gli altri media (quelli un po’ più seri) hanno dato alla notizia, guardate la homepage di Corriere.it: non c’è traccia dell’attentato a Belpietro!!

23 anni di Beautiful in 6 minuti

Cioè, io alcune cose nemmeno me le ricordavo… Praticamente Taylor è morta e risorta due volte! E Ridge pure (una)… Ma robe da pazzi!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: