Archivi giornalieri: 8 ottobre 2010

I never thought I’d change my opinion again…

…But you moved me in a way that I’ve never known.

Pippe mentali

C’è chi mi ha detto recentemente…

“Seghe mentali: ok che sono mentali, ma sempre di masturbazione si tratta; quindi tutto sommato ci godi”

E in effetti penso che questa persona abbia ragione al 100%; altrimenti come si spiegherebbe che di solito uno continua a farsi mille paturnie in merito ad una questione in cui (in teoria) sa già come dovrebbe comportarsi?

Io sono stato abituato a cercare di ottenere sempre il massimo. Della serie, tornavo a casa tutto entusiasta perché avevo preso 9 al compito di grammatica, e mia mamma diceva che comunque avrei potuto prendere 10.

All’epoca, magari, andavo in camera mormorando un “vaffanculo” fra i denti, ma col tempo mi sono pentito e vergognato di tutte quelle parolacce, perché alla fine ho capito che i suoi commenti che potevano semprare poco affettuosi lì per lì, erano comunque degli stimoli a prendere 10 veramente.

E così sono cresciuto cercando sempre di ottenere il meglio, sia che la cosa dipendesse dalle mie capacità o no. Anche nelle cose banali. Se per esempio dovevo cambiare pc, andavo al negozio e chiedevo che modelli avessero. Lì scattava la domanda di routine della commessa che mi chiedeva:

“Cosa ci fai di solito?”

“Mah, niente di che… Le solite cose: internet, email e poco altro”

“Allora questo modello X ti potrebbe andare più che bene” rispondeva lei. Ed io lì iniziavo a storcere la bocca e alla fine sompravo il modello XXX perché era meglio, infischiandomene se lo pagavo di più e poi alla fine non ci facevo niente.

Ecco, per un pc ci si può pure stare, se uno ha i soldi da buttare via si può pure comprare una Ferrari ed usarla come fosse una Panda (all’epocava pagavano papà o mammà, bei tempi).

Ma non è che uno si può fare mille elucubrazioni su tutto… Allora mi chiedo e vi chiedo: se uno sa a prescindere che le seghe mentali sono inutili, perché continuiamo sempre a farcele?

Anche perché poi alla fine io cerco sempre il meglio ma spesso e volentieri mi accontento di quel che ho. Che non è per niente male, anzi…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: