Archivio mensile:dicembre 2010

New Year’s Eve

Ed eccoci di nuovo alla fine di un altro anno. Domani sarà di già il 2011. A me fa sempre un po’ strano passare da un anno ad un altro così, nel giro di un giorno solo. Ma va be, sono io che non sto bene, si sa.

E comunque io di questo 2010 che si appresta a finire, non mi posso proprio lamentare.

Certo, qualcuno a me molto caro non è più qui fisicamente, ma io sono sicuro che adesso lei è da qualche parte con mio nonno e mia zia e si stanno litigando l’un l’altra come ai bei vecchi tempi. E sicuramente sta meglio.

Tutto sommato per me il 2010 è stato un anno positivo.

E allora prima che sia troppo tardi e che arrivi il nuovo 2011, che è lì che spinge per entrare, lo vedo, voglio augurare a tutti un anno sempre migliore, per chi ne ha avuto uno già buono come me, ma sopratutto per chi ne ha avuto uno così così o per chi ne ha avuto uno addirittura pessimo.

Per chi ha dovuto rinunciare alle proprie passioni e ai propri svaghi per stare accanto a familiari sofferenti, per chi è in cassa integrazione, vera o presunta che sia, per chi lotta ad armi impari contro malattie molto antipatiche (che non si sa da dove vengono e come si possano risolvere), per chi ha sfasciato la macchina la notte di Natale, per chi rinuncerà a festeggiare coi botti e starà al capezzale della mamma morente della sua migliore amica.

Auguri veramente a tutti, e speriamo che il 2011 sia migliore, comunque sia andato questo 2010.

E per tirarci su il morale, guardate un po’ chi vi augura buon anno… ;-)

Daniel Garofali the Aussy for Makeshift Models.

Roba da chiodi

Fonte: Eph goes hardcore.

Italy at night

Fonte: Flickr.

Scissor Sisters e Lady Gaga in tour nel 2011, insieme!

Notizia che circolava già da un po’, ma adesso è ufficiale…

Chissà che show assolutamente fuori di testa che verranno fuori!!

Ci voglio assolutamente andare, venite in Italia, please!

Il fenomeno (inspiegabile) di Karl Burton

Tutto nasce quando stamattina mi imbatto in questo articolo su QueerBlog. L’autore a sua volta si era imbattuto in un video musicale su YouTube alquanto bizzarro.

Suddetto video, almeno tecnicamente, mi sembra fatto molto bene, ma il protagonista è questo tale Karl Burton, a prima vista pure caruccio, un incrocio tra Lady Gaga e Adam Lambert, ma… Canta e balla come la Ventura!!

E lui ovviamente si definisce cantante che fa musica “pop, dance, electronica, tropical, lipstick, folk”. No dai, non è possibile, non ci credo che questo canti balli, faccia esibizioni e trovi pure chi gli produce singoli e video (la SyncFilms?)… Allora mi incaponisco e vado a fondo nella sua storia: scopro che in realtà si chiama Javier Furió, è un ragazzo spagnolo del 1986, ha un sito web molto fatto in casa, pieno zeppo di errori (“New shows comming soon”), non si capisce una parola del suo inglese a dir poco maccheronico ma è stato ospite della tv spagnola, cantando “live” con due microfoni e più che altro mi sembra che i due conduttori lo prendano in giro…

Parecchi video sono fuori sincrono, e i tag sotto sono messi a posta per attirare le visite (tra i vari tag fasulli c’è pure “Osvaldo Supino LOL”)… Oltre al canale YouTube ha un account Twitter, MySpace, Facebook e LastFm, come parecchia gente oggi giorno del resto, pure io ce li ho, ma lui se la sente un monte!!

No, mi ci sono fleshato e sto veramente cercando di capire… PERCHÉ?? Aiutatemi…

Ma che schifo!

Che io poi nelle cose mi ci fisso ed amen. Adesso m’è presa con la corsa, tutti i giorni mezz’ora di corsa. E quindi sono andato da Decathlon e ho comprato tutto l’occorrente: magliettina termica, cosciali e giubbottino anti vento ed anti pioggia; e poi siccome ci vado in pausa pranzo, ieri sera mentre facevo la spesa ho pensato bene di prendere queste Enervit Performance Bar al gusto cacao che ho pensato fossero utili per non svenire, visto che mangiare mangio dopo aver corso e cioè alle 15.

Ecco, penso siano la cosa più schifosa che abbia mai assaggiato…

Meno male che ho comprato anche quelle crunchy che sono leggermente meglio. Oddio meglio… Non sono proprio la cosa più buona del mondo, ma per lo meno si lasciano mangiare e non provocano il vomito!

Alfa Romeo Pandion

Bilancio post Natalizio

I bilanci sono fatti di voci positive e negative, attive e passive, buone notizie e cattive. Eccole di seguito.

Una buona notizia la riporto con l’immagine sopra: Motorola sembra essersi decisa a rilasciare Android 2.2 per il Milestone, anche se con molto ritardo, e poi sembra che per il mio smartphone non ci saranno più aggiornamenti, niente Gingerbread. Ma insomma, una volta diventato “Froyo” mi posso pure accontentare, no?

Un’altra buona notizia (o brutta, se sei la mia carta di credito) è che ho dilapidato subito tutti i proventi derivanti dalla promozione, o meglio, dal conguaglio dovuto alla promozione (che è relativa all’anno 2009): mi sono comprato un bel televisore LG 42″. Così non dovrò più perdere una diottria nel cercare di leggere le domande del Milionario mentre mangio…

Una pessima notizia sul serio è che mi sono reso conto di aver preso più o meno 10 kg da quando ho smesso di pesarmi (prima dell’estate? non ricordo)… Ma c’è subito una bella notizia per controbattere: da oggi invece che mangiare, in pausa pranzo si va a correre!!

E la prima sessione di corsa è andata bene: cioè, ho sudato come un maiale, ho sputato come un lama e pure un gruppo di ottuagenari mi ha doppiato, ma ho fatto 25 minuti continuativi senza morire e senza mai fermarmi. Oh, piano piano ma tutti di corsa: per me è un record!!

Mi sento già più magro.. :-)

Notizie in pillole #24

(edizione prettamente gossippara)

* Heidi Montag, altresì conosciuta come Barbie Sguattera, si pente delle 10 operazioni di chirurgia plastica a cui si sottopose tempo indietro e adesso si lamenta anche delle cicatrici che si ritrova in più parti del corpo… La chiamavano “sette cervelli”!!

* Alessia Fabiani smette di smignotteggiare ovunque e si riconverte in signora per bene dedita al sociale e punta al cinema. Prima opera caritatevole: un calendario per l’Abruzzo.

* La Marcuzzi, in fatto di uomini, era totalmente senza personalità e si plasmava secondo gli interessi dei propri partner. Ma adesso è cambiata: con Facchinetti è una geisha

Immagine: Filippo Brunori Studios.

Parker Hurley si sta allendando come super eroe

Parker Hurley lo conoscete tutti e lo so che ci sbavate dietro come delle ragazzine, quindi non vi racconto niente che non sapete di già; quello che IO non sapevo è che il ragazzo ha un Tumblr dove si definisce attore, nerd e modello (sì, in quest’ordine) residente a NY e che si è prefissato di interpretare quanto prima un super eroe in un film. Beh, da stamani grazie a Byb conosco anche questo ennesimo Tumblr e lo seguirò con dedizione, con buona pace della mia produttività sul lavoro.

Poco tempo fa grazie a Lord scoprii che Parker aveva appena creato un profilo Facebook e, domanda retorica,  gli ho chiesto l’amicizia a tempo record… Avrà pure un Twitter? Mo’ ci guardo!! Per la cronaca no, mi sa che non ce l’ha.

Dal Tumblr di cui sopra ho scoperto pure che ha una passione, tra le tante, per i capelli rossi, che condivido e che penso abbia avuto inizio, come la sua, da qui…

Detto questo (perché l’ho detto? boh!) a Parker auguro di realizzare al più presto il suo sogno e di vederlo nel prossimo film di Batman o di Spiderman… Secondo me starebbe benissimo con la tutina dell’uomo ragno!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: