Archivi giornalieri: 16 giugno 2011

Ben Cohen a tempo pieno contro il bullismo e l’omofobia

Beh bono è bono, lo sappiamo tutti. É che fosse friendly lo avevamo intuito: dalla sua propensione a fare calendari ad alto tasso omoerotico, nessun problema ad apparire su riviste gay e poi aveva proprio dichiarato che si sarebbe dedicato alla lotta contro l’omofobia.

Ed infatti oggi lo ritroviamo sulle pagine di Popslut e scopro che ha messo su la fondazione “The Ben Cohen StandUp Foundation”, la prima organizzazione anti bullismo che aiuta le persone LGBT.

E non solo… Tra aprile e maggio Ben ha girato sei citta tra US e Uk con il suo Acceptance Tour facendo incontri e formazione per smuovere l’opinione pubblica e sensibilizzare la società affinché il bullismo sui giovani GLBT diventi presto un ricordo.

Il sito della fondazione è ancora “under costruction”, ma c’è quello ufficiale dell’ex sportivo e gli immancabili account Twitter e pagina Facebook… Grande Ben!!

Robbie Williams rimane in mutande sul palco

Robbie Williams, in concerto il 14 giugno a Cardiff, si è strappato i pantaloni mentre cantava “Let Me Entertain You” e ha mostrato lo strappo al pubblico, che ha iniziato ad incitarlo a suon di “OFF OFF OFF!!”…

Ed alla fine è stato praticamente obbligato… E si è abbassato i pantaloni, per rimanere in slip… Sempre un bello spettacolo, se non fosse che ad un certo punto perde l’equilibrio dopo un inchino e dopo aver camminato sul palco con le braghe asbbassate, e cade di culo!!

Musica, rossetti e SMA, il nuovo video de I Fori Imperiali feat. Naomis

Bellissima la canzone, stupendo il video, forte il progetto… Complimenti a tutti!!

La canzone si compra su iTunes ed il ricavato viene interamente devoluto all’Associazione Nazionale Famiglie SMA.

Così viene presentata sul sito ufficiale de I Fori Imperiali.

Palpitanti ritmi pop-dance e un accattivante videoclip accompagnano il grido emancipato di una ragazza che, dalla sua sedia a rotelle, dice sì ad una vita intensa e indipendente.

Il ricavato della canzone verrà interamente devoluto all’Associazione Nazionale Famiglie Sma che da anni opera sul territorio con iniziative orientate sia alla ricerca sia al miglioramento della qualità della vita delle persone con atrofia muscolare spinale.

Bravi ragazzi!

P.S. Il “beat” fa un po’ Immanuel Casto, no?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: