Archivi Blog

Bye bye Nokia

Da un po’ di anni a questa parte gli smartphones hanno invaso il mondo e da una parte c’è l’iPhone che Apple si fa progetta tutto da sé, dall’altra c’è l’enorme ecosistema Android dove mille mila produttori hardware fanno mille mila telefoni diversi per tutti gusti e tutte le tasche (tutti tranne Nokia) che però montano sempre l’os di Google, anche se mediamente modificato da varie personalizzazioni.

Stephen Elop

E poi appunto c’è Nokia, che se fino ad ora si poteva dire fosse rimasta solo un po’ indietro rispetto ad Apple e Google, adesso che la Commissione Europea e quella del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti hanno dato il via libera all’acquisizione della divisione “Devices & Services” di Nokia da parte di Microsoft, si può tranquillamente dire che la prima è stata fagocitata ed annientata dalla seconda, ridotta ad un mero produttore hardware senza più nemmeno un marchio suo (anche se i più sognatori sperano ancora nel piano B).

Immagine

Si perché infatti, mentre l’iPhone è diventato uno status symbol, prima dei radical chic, poi dei gay, poi degli hipster e alla fine di tutti, e Android si è affermato nel mondo come Os mobile più diffuso grazie alla sua versatilità, Nokia stava lì ferma nel mezzo a ‘sto casino guardandosi intorno come un’ebete.

E ad un certo punto prende la meravigliosa idea di cagare in pieno Android (grossa cazzata, Nokia+Android avrebbero fatto boom) ed abbracciare Windows Phone, che per carità sarà pure wow come Os, ma alla fine cara Nokia te se so magnati.

Il capo di Nokia adesso è questo Stephen Elop (cha ha una faccia da coglione non da poco, lasciatemelo dire) che ha lavorato tra le altre anche per Macromedia, dove ha assunto molte posizioni importanti, e non appena divenne CEO, tack, l’azienda venne acquisita da Adobe Systems.

Dopo la sua bella carriera in Adobe, è passato a Microsoft come capo della Business Division fino a quando nel settembre 2010, fu annunciato che Elop avrebbe preso la posizione di CEO presso Nokia, sostituendo Olli-Pekka Kallasvuo, e diventando il primo direttore non-Finlandese nella storia di Nokia.

Roba mica da poco.

“E ora vedrai che Nokia e Windows recupereranno il terreno perduto”… Se lallero.

Nokia BSOD

Il 3 Settembre 2013, Nokia ha annunciato la vendita della divisione Devices & Services alla Microsoft per cui Elop rinuncia alla posizione di CEO per assumere quella di Executive Vice President, Devices & Services (con una bella buona uscita) e quando il processo di acquisizione sarà completato, entro il 2014, Elop ricoprirà lo stesso incarico presso la Microsoft.

E ora spunta pure fuori che tra le clausole contrattuali di Elop ce ne sarebbe stata pure una che riguarda la percezione immediata di un bonus nel caso di passaggio di controllo di Nokia a Microsoft.

Altro che Telecom venduta agli spagnoli, Alitalia ai francesi o la Barilla omofoba, qui gli americani stanno a fa un affarone!

Io spero sempre che quelle 10.000 unità di modelli Nokia con Android esistano davvero e presto sostituiscano sul mercato gli attuali Nokia Lumia.

Notizie in pillole #26

* Inizia la produzione di iPhone 5: verrà presentato a settembre e già sul mercato ad ottobre… Ma sarà veramente così??

* Neil Patrick Harris e David Burtka ci mostrano delle foto dei loro fantastici gemellini “agghindati per le feste”… Non sono fantastici? Come si può dare contro ad una famiglia del genere?

* Costruito in Cina il ponte più lungo del mondo: si chiama Jiaozhou Bay Bridge, è lungo 42 km ed è stato costruito in 5 anni, pensato per resistere ad un terremoto di magnitudo 8.0… Come in Italia del resto, no?

End Love, il nuovo video degli Ok Go

I video degli Ok Go sono sempre sorprendenti ed innovativi nelle tecniche di ripresa usate; anche questo nuovo “End Love” è molto carino e, quando nel finale alzano tutti le braccia, mi pare voglia rendere omaggio alla stupenda “Imitation of Life” dei Rem.

Però diciamocela tutta: le canzoni sono alquanto noiose… L’unica più carina era l’indimenticata “Here it goes again”. Peccato.

P.S. Però sul sito ufficiale degli Ok Go potete scaricare gratuitamente il video e partecipare ad un contest per vincere un iPad…

Il gatto si diverte con l’iPad

Apple aggiorna i MacBook Pro

Apple ha finalmente aggiornato la linea dei MacBook Pro con nuovi processori i5 e i7, nuove schede grafiche, nuove batterie, ecc ecc…

Chi mi vuole fare un regalo? Come vedete dall’immagine sopra, la cifra è irrisoria… :-D

L’iPad in auto

Tamarrata incredibile, però bel lavoro.

Tutto ciò per dire che con questo iPad m’hanno quasi scassato la minkia, mille mila unità vendute in un giorno, chi lo mette in macchina (appunto), chi lo frulla… Si devono sbrigare ad aggiornare i MacBook!! E poi magari abbassare drasticamente i prezzi, così ne posso comprare un pure io. :-)

Un iMac da 24″

Che bel contest!! Il blog di Luca Mercatanti ha messo in palio uno stupendo iMac da 24″, e cioè proprio quello che mi ci voleva e che da mesi stavo meditando se comprare o no (ok, magari anche un po’ meno di 24″, lo sapete che le mie finanze sono quel che sono) per mandare in pensione il mio pc che ormai ha 6 anni e non ne può più… Io la tento!! :-)

EDIT: leggo solo ora che l’estrazione è stata rimandata al 31 luglio, causa l’incidente avvenuto a Viareggio… Luca, tutta la mia solidarietà, e spero che tutto si sistemi il prima possibile!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: