Archivi Blog

Halloween

Aggiornamenti dal fronte

In Italia non ci mancherebbero certo argomenti seri di cui parlare; i nostri cari politici in primis (ma non solo) si danno sempre un sacco da fare per sparare una sequela di minkiate fantasmagoriche.

Le ultime (minkiate in generale) che mi hanno colpito:

* Umberto Bossi rispolvera il vecchio acronimo S.P.Q.R. che per lui ovviamente significa “Sono porci questi Romani”, solo perché si parlava di spostare il Gran Premio da Monza a Roma.

* Giovanardi parla a sproposito sulle adozioni di bambini da parte di genitori gay. Ma studia un po’ i dati che Roccia riporta nel suo video, ignorante!

* Quando due cervelli di un tale livello come quelli di La Russa e della Gelmini si mettono insieme, non potranno partorire altro che un progetto colossale, quasi imperiale: corsi paramilitari per gli studenti della Lombardia. E vai, tutti di nuovo alla conquista delle colonie!!

* Gianluca Grignani è stato abusato da un ragazzo di 18 anni quando lui ne aveva solo 10. “Era omosessuale e pedofilo” dice il cantante. Magari era pure comunista ed ebreo, eh?

* Lele Mora ha avuto una relazione con Fabrizio Corona; relazione durata due anni durante la quale l’agente ha regalato al fotografo 2.000.000 € in case, macchine e regalucci vari… Praticamente Corona si prostituiva!!

Dicevo: dopo tutto questo carnaio di notizie serie e non, ma tutte segno di un evidente degrado italiano che ci sarebbe da fare le valigie e sparire 7 anni in Tibet a meditare su cosa abbiamo fatto di male noi per meritarci tutto ciò, di solito si preferisce sempre parlare di cazzate, di argomenti leggeri (StudioAperto ha fatto scuola)…

E io non farò certo eccezzione!

Per cui ecco a voi la nostra Destiny’s Child preferita (almeno la mia) cioè Kelly Rowland in versione ultrasexy che ci fa (quasi) vedere i capezzoli su Complex Magazine (ma ‘ste riviste pseudo patinate spuntano al ritmo di una al giorno???).

Qui altre foto. Guardiamo queste e non pensiamo a come stiamo messi in Italia che è meglio và…

Australia, primo passo verso le adozioni per coppie gay, ma…

In Australia, nel New South Wales, il parlamento ha detto sì ad una legge che darà l’opportunità anche alle coppie gay di poter adottare bambini; niente di fatto, perché ora la palla passa alla Camera Alta, che potrebbe applicare degli emendamenti restrittivi, come quello che garantirà ai genitori naturali di poter dire “No, nostro figlio non ci va con quella coppia di invertiti” senza essere accusati di discriminazione…

Ah no? E cos’è allora? Due persone che danno via il loro bambino si possono permettere di scegliere?

Voi cosa ne pensate?

Fonte: QueerBlog.

Omosessualità e adozioni: dati scientifici sul gay parenting

Roccia ha, per così dire, “partorito” questo fantastico e ben fatto video dove raccoglie tutte le informazioni di base che uno dovrebbe sapere prima di parlare di famiglie omogenitoriali e di adozioni concesse agli omosessuali.

Dati scientifici con fonti autorevoli. Non il Levitico o peggio ancora…

Rinnovo i miei complimenti a Sandro ed esorto tutti quelli sensibili all’argomento a diffondere il più possibile il video!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: