Archivi Blog

Fiat Viaggio vs. Dodge Dart: chi vince?

Vi ricordate la Dodge Dart? Adesso è spuntata fuori la gemella Fiat, la Viaggio, che verrà presentata al prossimo Salone di Pechino perché verrà prodotta in Cina e destinata (pare esclusivamente) al mercato cinese, dove si chiamerà Fei Xiang.

Secondo me potrebbe fare successo anche in Italia, se soltanto venisse commercializzata…

Voi che ne pensate?

Altre news qui.

Ecco il nuovo Motorola Milestone 3, XT883 in Cina

Ragazzi, non c’è niente da fare: i telefoni Motorola, in quanto a design e materiali non li batte nessuno.

E nonostante il fatto che la Motorola se ne esca sempre con delle strategie commerciali alquanto discutibili (per usare un eufemismo), io prima mi ripropongo di passare ad altri costruttori (chi ha detto Samsung?), poi esce un nuovo modello Motorola ed io me ne immanoro di nuovo… Lo vogliooooo!!

E così oggi Motorola presenta in Cina il nuovo XT883 che presumibilmente diventerà il Droid 3 oltreoceano e il Milestone 3 qui da noi.

Ecco le caratteristiche tecniche nel dettaglio:

– Android 2.3.3 Gingerbread;

– nuova tastiera QWERTY a scorrimento laterale con tasti numerici dedicati;

– display da 4 pollici con risoluzione qHD (540 x 960 pixel);

processore dual-core OMAP4430 con una GPU SGX540

– 512 Mb di RAM;

– fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash a LED in grado di registrare video in formato HD 1080p e fotocamera frontale per le videochiamate;

– 16 Gb di memoria integrata espandibile tramite micro sd fino ad un massimo di 40 Gb;

– ovviamente connettività WiFi, Bluetooth e porta HDMI.

Il tutto per il terzo trimestre 2011 in Cina. E da noi? Se, ciaoooo!! É capace che finisce il mondo prima…

Però… Quasi quasi… Peccato per quei 512 Mb di RAM! Speriamo sia una voce falsa o che magari si rendano conto della capperata e per il lancio in Usa ed Europa aggiungano qualche Mb… :-)

Lasciata dal fidanzato, tenta il suicidio vestita da sposa

22 anni, state ultimando i preparativi per il vostro matrimonio, e all’improvviso PUF! Arriva quello stronzo del vostro fidanzato e vi lascia dopo quattro anni.

Immagino la desolazione, ci credo che questa povera Crista cinese si voleva buttare di sotto vestita da sposa… Leggi il resto di questa voce

Notizie in pillole #25 (provvedimenti intelligenti)

* Parigi: vietato l’accesso in centro ai veicoli più inquinanti. “Usare il SUV in città non ha senso”, questo è il motto dell’iniziativa. E come dar loro torto…

* Finalmente i maggiori produttori di telefoni cellulari si sono decisi ad adottare un unico standard per i caricatori: la micro Usb. E l’iPhone?

* Davanti la Sagrada Familia (appena consacrata dal Papa) verrà inaugurato a Febbraio un monumento in memoria dei gay perseguitati durante l’olocausto.

* Per limitare la crescita esponenziale delle nuove auto immesse sulle strade di Pechino, e del conseguente inquinamento prodotto, il governo limita le immatricolazioni per il 2011 a sole 240.000 unità. Peccato che, appena saputa la notizia, i cinesi, che non so mica scemi, si sono affrettati ad andare nelle concessionarie e hanno comprato 800.000 nuovi veicoli!!

Ci prendono in giro anche in Cina!

A proposito di prese in giro… Mitico Elio con il suo Bunga Bunga!

La limousine di lusso Citroen deriverà dalla concept Metropolis

Ecco: se mai vincerò al SuperEnalotto, voglio una macchina come quella sopra. Che per inciso è la concept Metropolis della Citroen, dalla quale deriverà nel 2012 per la Cina una limousine di lusso, la DS9.

La macchina avrà la base meccanica dell’attuale C6 (altamente sottovalutata secondo me) e difficilmente la vedremo in Europa. Peccato.

Fonte: AutoBlog.

Britney Spears non farà mai concerti in Cina

Altrimenti verrebbe multata. Si, perché in Cina non si può più cantare in playback: adesso c’è una legge che lo proibisce e prevede una relativa sanzione… Santa Spears aiutaci tu!!

Non si può radere al suolo la Cina?

Ma anche le Filippine e la Corea… Non ho nient’altro da aggiungere se non che mi s’è gelato il sangue…

Cina e barbarie: lotte tra equini

Cavalli combattono incitati dalla folla

Dopo i tori impegnati nelle corride, i cani opportunamente inferociti per dare spettacolo e i galli in lotta per la sopravvivenza, tocca ai cavalli divertire pubblici poco raffinati. La moda, esplosa in Cina dove è legale, ha subito preso piede sia nelle Filippine sia in Corea. L’animale sconfitto viene macellato sul campo di battaglia e la sua carne viene offerta ai presenti che ne fanno sfoggio come un gadget.

L’uomo riesce a fare in modo che animali erbivori di norma miti, si trasformino in lottatori spietati e assassini . Così due cavalli vengono frustati, picchiati con violenza e molestati con rumori assordanti, oltre a quelli delle urla provocate dalla folla entusiasta, qualche attimo prima che l’incontro abbia inizio. Una volta aperte le ostilità gli stalloni, legati con corde che impediscono la fuga, si scontrano con rabbia, non risparmiando calci e morsi. Di norma vengono scelti campi di battaglia fangosi, perché il pubblico va in visibilio quando uno degli animali perde l’equilibrio, permettendo così al suo rivale di scagliarsi con particolare ferocia su di lui.

Per rendere ancora più determinati i due stalloni, nelle immediate vicinanze c’è una cavalla in calore imbottita di ormoni, in modo che gli contendenti in lotta sentano la sua presenza. Ai due animali tocca però un triste destino: il perdente viene ucciso immediatamente mentre il vincitore muore poco dopo a causa delle ferite riportate durante il combattimento.

I cinesi vanno pazzi per questi spettacoli, frequentati da famiglie intere con tanto di figli al seguito, tutti emozionati e agitati per la “bellezza” dell’evento. Il giro di scommesse, anche esse legali, sta cominciando a lievitare, ad ulteriore dimostrazione che il fenomeno è in costante crescita.

In alcune zone della Cina, in particolare nella contea di Rongshui Miao, la lotta tra cavalli fa parte dei festeggiamenti in onore del nuovo anno. Per quanto brutale, non ha nulla a che vedere con un efferato e tragico gioco mortale.

Giuditta Mosca

Fonte: TgCom.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: