Archivi Blog

Crepe sul bordo laterale del Motorola Moto X (1st gen)

Era un po’ di tempo (mi succedeva anche quando avevo ancora il Galaxy S II) che notavo che a volte, in alcuni luoghi, la connessione dati si bloccava: sembrava ci fosse, con gli indicatori della connessione sempre presenti, ed invece no, non andava una fonchia. Dovevo mettere in modalità aereo e poi toglierela per ripristinare la connessione. Cercando sul web ho trovato un post non-mi-ricordo-dove che suggeriva che potesse essere a causa della sim: ci vuole la nuova sim Nfc (premetto, ho Tim come operatore).

Allora mi reco in un centro Tim provvisto di queste nuove sim Nfc (non sono facili da trovare, per le sostituzioni) e la sostituisco. Quando arrivo a togliere la cover in tpu che ho sempre sul mio MotoX… Orrore! Tante piccole crepe sul bordo laterale! Agevoliamo le immagini:

Crepe Moto X 2 Crepe Moto X 3 Crepe Moto X

Devo dire che lì per lì sono rimasto molto deluso. È ovvio che non era un danno causato da me, ma un difetto di fabbrica della scocca del mio telefono. Difetto che non avrei mai pensato di riscontrare su di un Motorola, famosi per la loro qualità di costruzione.

Però dai, il pezzo nato male esiste anche nelle migliori famiglie. Mandato in assistenza il 20 gennaio, il mio MotoX è tornato il 5 febbraio come nuovo, ovviamente senza pagare niente (l’ho comprato il 24 aprile 2014 e quindi ho ancora la garanzia di fabbrica di due anni).

Non sono riuscito a trovare altre testimonianze del genere in rete, quindi immagino che fosse veramente un difetto isolato, che si è risolto (spero) con un veloce intervento in garanzia!

Well Done, Moto!

P.S. Anche il problema del blocco connessione non si presenta più da quando ho la nuova sim Nfc.

Annunci

Madonna sexy sulla cover di Girls Gone Wild?

Sono appena stati rivelati alcuni dettagli sui photoshoot fatti da Madonna per il lancio di album, singoli e tour e se la maggior parte di essi è già nota (cover di GMAYL, cover di MDNA standard + deluxe edition e poster del Tour) uno ci mancava all’appello e pare sia proprio la copertina del secondo singolo “Girls Gone Wild” (atteso oggi alle 18 sul canale Vevo di YouTube con un lyrics video).

Ebbene sì, è la foto pubblicata sopra che si commenta da sola: Girls Gone Wild, molto Wild!!

Qualcuno dirà “Smettila di fare la pseudo sexy che sei vecchia!” ma io dico…

“Finché c’è Photoshop, c’è speranza!!”

Grande Madge!

UPDATE: Ecco il video!!

P.S. Ma la famigerata intro dov’è? Solo nella Album Version?

Gary Barlow in copertina su Esquire

Fa strano vedere un uomo e non una modella semi nuda in copertina su Esquire…

Ma (sopratutto) se si tratta di Gary Barlow… Ben venga!! :-)

Dopo il salto altre foto.

Leggi il resto di questa voce

Talk talk talk, il nuovo video di Darren Hayes + Angel come b-side

Stamattina è stata una gradita sorpresa scoprire che oggi è il 24 giugno e che quindi esce worldwide il singolo di Darren Hayes, “Talk talk talk”, che ci riserva un’ancor più gradita sorpresa: una cover di Madonna, “Angel”, come b-side.

Ad accompagnare il singolo, un video (sopra) ben fatto e molto carino, anche se lontano anni luce dal mondo patinato del puttan pop.

Nell’attesa che si sappia di più sulla data di uscita dell’album, “Secret codes and battle-ships”, il singolo+b-side si compra su iTunes… Forza!!

Mike Tompkins coverizza Adele e canta Rolling In The Deep

Mike Tompkins è veramente un fenomeno e con quella bocca riesce a fare cose che noi umani nemmeno ci immaginiamo.

Questa Rolling in the Deep di Adele è la sua ennesima (buona) cover a cappella che noi ci gustiamo volentieri…

Ma a quando una canzone inedita?

Anna Wintour for Marriage Equality e la situazione disastrosa dell’Italia

A me lei sembra tanto Nina Sharp di Fringe… Però brava Anna che si è unita (insieme a tante altre star, va reso loro merito) per supportare una buona causa, “New Yorkers for Marriage Equality”, un’associazione che raduna i cittadini della Grande Mela, prevalentemente eterosessuali, che sposano la causa della parità di diritti per le persone GLBT.

A proposito… Ma il rugbista Ben Cohen che si ritira dalle scene sportive e si dedica a tempo pieno a combattere l’omofobia? Fa un po’ strano pensare che esistano persone così meravogliose, non torvate?

Eppure esistono!! Non come in Italia, dove i politici di tutti gli schieramenti prima spendono parole per condannare l’omofobia e qualsiasi forma di discriminazione, ma quando poi si tratta di arrivare al dunque e votare una legge ad hoc, come quella scritta da Anna Paola Concia e appoggiata anche dal Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna, SBAM! Si tirano indietro e non la votano.

Non è servito a niente nemmeno il bellissimo discorso di Napisan in occasione della Giornata Mondiale contro l’Omofobia, giusto ieri l’altro.

E così la legge di cui sopra non passa l’esame in Commissione Giustizia: contro il testo hanno votato i parlamentari del Pdl, della Lega e dei Responsabili. L’Udc si è divisa: Luisa Santolini e Roberto Rao hanno votato contro, mentre Lorenzo Ria si è astenuto. A favore Pd, Fli e Idv. Risultato? 26 no e 17 sì.

Ma Dario Franceschini è riuscito a portare avanti lo stesso il provvedimento e a calendarizzarne la discussione alla Camera per lunedì 23 maggio prossimo; la Carfagna ha già detto che la voterà, così come Alfano (prendendo pure le distanze dal Pdl, fra l’altro), solo che adesso il relatore non è più la Concia, ma tale Enrico Costa: d’ufficio, infatti, il provvedimento è stato assegnato al capogruppo di maggioranza.

Ma del resto, come ha detto Ivan Scalfarotto, cosa ci vogliamo aspettare da “un governo che mette a rischio la relazione con un investitore estero che garantisce stipendi a centinaia di famiglie pur di affermare l’intolleranza verso un particolare gruppo di suoi stessi cittadini”?

Vedi l’inutile e stupida polemica fatta da Giovanardi per la pubblicità gay-friendly di Ikea

Last Friday Night (TGIF) sarà il prossimo singolo di Katy Perry, ecco la cover

Amore, Katy Perry, tesoro: io l’ho capito che te vuoi risultare simpatica a tutti i costi e che sei un bel tocco di figliola ma non vuoi apparire solo per quello e poi magari ti vuoi anche divertire mentre sei a fare cose noiose tipo gli shooting di foto e video e tutto quello che ti pare… Ma partorire una cover come questa per il tuo quinto singolo?? Non oso immaginare il video…

E poi io sono arrabbiato con te perché hai scelto questa ennesima canzoncina adolescenziale invece che Peakock come singolo che secondo me sbancavi un altra volta e ci facevi anche muovere il culo per tutta l’estate!

Strane perfomances live per i Take That e Katy Perry

Nel week end mi sono andato subito a cercare , dato che in diretta a Sanremo non me la sono potuta vedere, la performance live dei Take That.

Bravini (hanno fatto di meglio), ma con chi ce l’ha all’inizio Robbie quando storpia il primo verso?

E poi oggi mi sono visto pure Katy Perry che canta Rihanna… E ok, n’è pure uscita una cosa carina. Ma Willow Smith?? No, non si può…

E comunque gran figura di cacca quando fa finta di suonare il piffero… Limitati al piffero di Russel Brand (brrr) va!!

Aspiranti pop-star dell’estate 2010

Da Spetteguless apprendo che Victoria Silvstedt ha fatto una cover di Saturday Night, la celebre hit anni ’90 di Whigfield… Ora, poteva anche essere una paraculata enorme, perché gli ingredienti c’erano tutti: canzone di sicuro acchiappo, super biondona sexy, video glamour e vai, successo assicurato!!

Ma chissà come mai non mi convince per niente…

Ed invece, sempre leggendo Spetteguless, ho conosciuto questo Nathan Jd, che dal suo canale YouTube pubblica video recensioni di canzoni, album e libri… E adesso, toh, s’è improvvisto cantante con “Un altro amore a metà”, una mega ballad che sa di Paola & Chiara.

Oh, ma lo sapete che a me non dispiace per niente??

Certo che a sentirlo parlare proprio non ce la faccio… Canta va’, che è molto meglio!! :-)

Britney Spears su Cosmopolita USA

Ommioddio, ma chi ha photoshoppato questa cover? Sembra una delle mie Barbie quando gli si staccava la testa e io tentavo di rimetterla sul collo in malo modo, che rimanevano sempre un po’ più tozze (stile Hilary Duff, per intenderci)…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: