Archivi Blog

Motorola e la stategia commerciale sbagliata

Sono trapelate in rete le primissime foto di un nuovo Motorola Milestone di terza generazione, e mi è piaciuto sin da subito, a differenza del Milestone 2 che invece non mi ha mai convinto del tutto.

Ecco gli elementi di forza, secondo me:

– mantiene la tastiera qwerty, fondamentale per gli spippolatori impediti come me con i tastini della tastiera virtuale;

– componenti hardware di tutto rispetto, come porta HDMI, display qHD e processore (speriamo dual core, dico io) da 1.3 GHz;

– design ancora più pulito ed impreziosito da una cornice cromata;

– tastiera qwerty che finalmente propone tasti a sé stanti per i numeri.

Le caratteristiche su cui non sono ancora uscite indiscrezioni, ma che tutti sperano siano incluse in uno smartphone “di nuova generazione” sono la fotocamera frontale, la tecnologia NFC ed il processore Dual Core… Ci saranno?

A parte indiscrezioni e speranze dei (semi) fanatici come me, va detto che la strategia della Motorola è alquanto bizzarra. Il brand produce terminali bellissimi e ben fatti, che tutti riconoscono ed apprezzano, ed il successo commerciale che ha avuto il Milestone negli Usa (che là si chiama Droid), con un riscontro di consensi e vendite che la Motorola non assaporava da tempo, l’hanno salvata dall’abisso.

Ma poi paradossalmente questi bellissimi terminali vengono abbandonati a sé stessi, per lo meno in Europa, visto che ancora la casa non è riuscita a far uscire l’aggiornamento a Froyo per il Milestone di prima generazione se non per il Regno Unito

Gli utenti europei si sentono abbandonati ed alla lunga potrebbero stancarsi… Attenta Motorola!!

Bilancio post Natalizio

I bilanci sono fatti di voci positive e negative, attive e passive, buone notizie e cattive. Eccole di seguito.

Una buona notizia la riporto con l’immagine sopra: Motorola sembra essersi decisa a rilasciare Android 2.2 per il Milestone, anche se con molto ritardo, e poi sembra che per il mio smartphone non ci saranno più aggiornamenti, niente Gingerbread. Ma insomma, una volta diventato “Froyo” mi posso pure accontentare, no?

Un’altra buona notizia (o brutta, se sei la mia carta di credito) è che ho dilapidato subito tutti i proventi derivanti dalla promozione, o meglio, dal conguaglio dovuto alla promozione (che è relativa all’anno 2009): mi sono comprato un bel televisore LG 42″. Così non dovrò più perdere una diottria nel cercare di leggere le domande del Milionario mentre mangio…

Una pessima notizia sul serio è che mi sono reso conto di aver preso più o meno 10 kg da quando ho smesso di pesarmi (prima dell’estate? non ricordo)… Ma c’è subito una bella notizia per controbattere: da oggi invece che mangiare, in pausa pranzo si va a correre!!

E la prima sessione di corsa è andata bene: cioè, ho sudato come un maiale, ho sputato come un lama e pure un gruppo di ottuagenari mi ha doppiato, ma ho fatto 25 minuti continuativi senza morire e senza mai fermarmi. Oh, piano piano ma tutti di corsa: per me è un record!!

Mi sento già più magro.. :-)

Arriva Gingerbread!

Lo voglioooo!! Ma ancora la Motorola non ha rilasciato l’aggiornamento a Froyo, chissà se mai riusciranno ad arrivare al 2.3… :-(

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: