Archivi Blog

Can’t hug every cat: Cara Hartmann ed il video virale

Probabilmente arrivo tardi, perché il video originale è stato visto qualcosa come 15 milioni di volte, ma mi sto guardando a nastro la versione canzonizzata (video sopra) e sto ridendo come un cretino.

Questo è quello che ho pensato subito:

Io capisco il nobile sentimento d’amore verso i gatti, e posso pure capire che tu provi una sensazione così totalizzante verso queste stupende bestioline che se immagini a quanti poveri gatti sono in strada al freddo ed al gelo per non pensare a quanti vengono stirati dai suv sulle nostre strade, ti viene da piangere come una fontana.

E se tutto questo accade mentre stai registrando un clip per un sito di incontri on-line, la cosa che non capisco è come ti venga in mente di caricare il video su YouTube piuttosto che cancellarlo e riflettere su quanto sei fragile e mentalmente instabile.

Poi ho continuato a spulciare il suo canale YouTube, il suo account Twitter, il sito ecc ecc… Ed ho capito che è tutto realizzato ad arte… Forse nel tentativo di sfondare come comica?

Ma se il video della gattara che cerca l’anima gemella on-line si è rivelato azzeccatissimo ed esilarante, tutti gli altri sono una sbiadita parodia degli YouTubers e non fanno proprio sbellicare dalle risate, anzi…

Unica altra nota degna di nota, la citazione a Gemma del Sud.

Cara Hartmann, una nuova stella nasce dal web oppure… Ciao ciao??

Una risata per iniziare la settimana

Guida alle emoticon asiatiche

Io oltre il sorriso, il triste ed il bacio non vado. Ed invece i giapponesi sono come sempre avantissimo e hanno una emoticon per tutto, anche per i gatti… Però ecco, praticamente sono un piccolo poema queste faccine del Sol Levante: io non mi ricorderei mai come si scrive quella del minuto 0:50, per esempio.

Le migliori rimangono comunque le ultime riportate nelle annotazioni alla fine del video, tipo “road kill kitty”.

E poi dai, si sa tutti che è solo una scusa per mostrare le tette, cara la mia MissHannahMinx!!

Il girello e lo scooter

Lo vogliooooooooooo!!

Fonte: Eph goes hardcore.

Mixed emotions

Marito e moglie sono seduti davanti alla TV guardando un programma di psicologia che spiega il fenomeno delle mixed emotions.

Il marito si volta e le dice:

“Amore, sono certo che non troverai mai qualcosa da dirmi che possa farmi insieme felice e triste”

Lei risponde:

“Di tutti i tuoi amici, tu sei quello che ce l’ha piu’ grosso”

BUON FINE SETTIMANA!!

There I fixed it!

Su questo sito ci sono delle idee e delle “invenzioni” veramente geniali… ;-)

I cavalli con le extensions

Omioddio!! Ma questo è sempre stato il mio sogno!! Quando avevo ancora i miei cavallini (sigh) me li sono sempre immaginati in queste condizioni… Dite che sono pazzo? Beh, mi consola il fatto di non essere solo!! Il fotografo Julian Wolkenstein è andato semplicemente oltre: ha preso dei cavalli, gli ha messo delle extensions (o meglio, gliele ha messe Acacio da Silva) e li ha fotografati… Un uomo, un mito!! :-D

La cover del mio nuovo disco “When to rise and go home”

Eccola, finalmente!! Ultimata dopo tanto lavoro dei più eccentrici artisti al mondo…

Finalmente la cover!!

Finalmente la cover!!

Scherzo ovviamente!! Purtroppo non ho inciso nessun disco (magari) ma ho semplicemente fatto un giochino proposto dal buon Gip… É facilissimo, fatelo anche voi:

1. Clicchi qui e prendi il primo nome che esce fuori: sarà il tuo nome d’arte o il nome del gruppo.

2. Clicchi qui e ti segni le ultime 4 o 5 parole dell’ultima citazione (poi fate voi): quello sarà il nome dell’album.

3. Clicchi qui e ti prendi la terza foto, che diventerà la tua copertina.

Adesso basta modificare l’immagine usando Paint, mettendoci il nome dell’artista (voi!) ed il titolo dell’album usando il primo font che inizia con la prima lettera del tuo nome…

Et voilà! Il gioco è fatto!! :-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: