Archivi Blog

Il martedì è il nuovo lunedì

Di solito è il lunedì la giornata di merda per antonomasia. Però anche questo martedì si candida al titolo a pieni voti.

Ma iniziamo da un dovuto prologo.

Qualche mese fa mia sorella si ritrova un gattone nero miagolante in giardino, con i muscoli di una zampina posteriore atrofizzati (sicuramente ha passato un brutto guaio). Lei, da buona samaritana quale è, decide di adottarlo. Ma sfortunatamente non va d’accordo con gli altri animali che ha (due cani e due gatti).

Allora lo ha praticamente scaricato a me, sicura che non avrei saputo dire di no. Però il povero gatto, camminando, si trascia dietro questa zampina morta, e nei ditini pelosi si formano delle brutte escoriazioni dovute al contatto con il duro porfido. Il problema è che, stando fuori, nella terra, nell’erba e ovunque un gatto possa andare, il rischio infezione è serio. La settimana scorsa prendiamo la decisione, piuttosto sofferta, di operarlo e amputare la zampina.

Domenica scorsa l’intervento. Tutto ok, passata una settimana di antibiotici ed antidolorifici il gatto è più svelto di prima e vuole tornare a zampettare fuori dopo una forzata convalescenza in casa.

Torniamo a stamattina… Intanto ti svegli e piove: e già ti mette tristezza.

Poi il gatto di cui sopra approfitta di una mia distrazione e scappa fuori sotto la pioggia. Ora che ha riassaporato la libertà, col cazzo che si fa acchiappare per tornare in casa!! Sorprendente quanto possa essere agile un gatto con tre zampe.

Va beh, hai il posto dove stare all’asciutto pure fuori, hai la tua cuccia, hai da mangiare e da bere, quindi ciccia, ormai la cicatrice dovrebbe essere ok.

Rientro in casa e faccio per infilarmi sotto la doccia. Avevo già un piede dentro la vasca e… Zac, va via la luce. Cazzo! Non può essere saltato il contatore, non ho niente di acceso!!

Infatti, come metto il naso fuori, vedo che sono usciti anche quelli di sopra. Controlliamo i contatori (completamente morti) ed infatti siamo tutti senza luce.

Ok, stamattina niente doccia: tocca lavarmi nel lavandino di cucina con l’acqua diretta.

Lavato e vestito, esco di casa alle 7:45 ma arrivo a lavoro alle 8:45. No, non sono stato rapito dagli alieni durante il tragitto. Non ho nemmeno trovato Raoul Bova nudo che faceva autostop.

C’ho messo un’ora per fare 19 km, roba che tutte le mattine ci metto al massimo mezz’ora. Ma dovete sapere che quando piove, a Siena il traffico si blocca: sono stato 20 minuti fermo davanti ad una scuola con tre vigili davanti che pensavano a far attraversare i bambini… Ma visto che è tutto bloccato, non puoi dirigere anche il traffico? Non sia mai!

Però una notizia positiva in tutto questo grigiore c’è: ieri sera “Vieni via con me” di Fazio e Saviano ha battuto il “Grande Fratello” negli ascolti.

Forse c’è ancora speranza per quest’Italia.

Samantha Fox ha rischiato di morire

L’avevo sentito ieri alla radio, ma solo oggi leggo la notizia sul Dailymail: la paladina delle tette (inglesi, che sopra vedete con Sabrina Salerno, la paladina delle tette italiane) Samantha Fox è stata morsa da un gatto idrofobo che cercava di sfamare mentre era in vacanaza in Thailandia con la sua fidanzata/manager Myra Stratton.

La cantante ha quindi rischiato di prendere la rabbia, ma dopo le cure che ha ricevuto alla Lamai Medical Clinic e dopo le punture che ancora sta facendo, sta bene.

Certo, ora si limiterà a nutrire solo i suoi sani e vaccinati gatti, spero, e non quelli randagi…

Voglia di coccole…

Il gatto si diverte con l’iPad

Gatto che beve a modo suo

Oddio che ansia teribbbile!!

Oggi ho lasciato Bruna fuori di casa, con tutte le sue cose perché non si sentisse spaesata, ma sempre fuori. Da sola…

Mi sento come se avessi un figlio in volo verso la sua prima vacanza da solo!! Ma si può?

E poi ho anche lasciato le chiavi dentro, nella toppa della porta…

Meno male che ho due ingressi e dei genitori molto invadenti (ma anche molto previdenti) che hanno le chiavi, se no avrei pure dovuto chiamare i pompieri!!

Mmm, mo’ che ci penso, potrei anche scordarmi di aver dato le chiavi ai miei… :-)

Gatti bamboccioni

Stamattina volevo “buttare fuori di casa” Bruna, ma, appena varcata la porta, s’è messa in modalità procione e non si scollava dallo zerbino…

Secondo voi devo chiamare Brunetta (il Ministro)?

P.S. Quella nella foto non è la mia gatta e sopratutto non è casa mia, ci tengo a precisarlo, che io odio il granito…

Maru in super slow motion

Per chi non lo conoscesse, nel video viene ritratto Maru, un gatto (giapponese?) che ha la particolarità di essere fissato con le scatole e di capoficcarcisi appena ne trova una.

Il video è stupendo, e ti fa apprezzare ancora di più queste stupende bestie!

Non vedo l’ora che sia caldo, voglio provare anche io a fare il bagno a Bruna… :-)

Zac Efron spara ad un gatto

Ma che gli aveva fatto povero gatto? Ho appena letto che Zac Efron, in Australia per le riprese di un film, avrebbe sparato ad un povero gatto (passava di lì??) per ben 13 volte con una pistola ad aria compressa…

Se la cosa fosse vera, evito di commentare.

Santa Spears aiutaci tu…

santa-spearsPur non facendo niente di particolarmente impegnativo, in queste due ultime sere ero stanchissimo… E infatti le due mattine seguenti ho fatto tardissimo a lavoro perché ho cacato di lusso la sveglia. Nemmeno le azioni di disturbo di Bruna mi hanno alzato dal letto. Almeno, non prima delle 8 (che per me è tardissimo). Sarà la primavera? Aprile dolce dormire?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: