Archivi Blog

Vita domestica (all’aria aperta)

Nemmeno sei mesi di gestione giardino e sono già entrato nella modalità vecchio contadino (sfaticato):

Speriamo che piova, così non innaffio…

:-)

Devo comprare una falciatrice!!

Chissà se lui è incluso nel prezzo…

Se il buongiorno si vede dal mattino…

Stamattina: mi sveglio, come tutte le mattine mi rigiro per una ventina di minuti sotto il piumone, poi mi decido e mi alzo, faccio colazione, vado in bagno e mi vesto. Arrivo ad uscire di casa e mi trovo lì sullo scaffale fuori accanto alla porta d’ingresso, dov’è sempre stato del resto, il mio bonsai, con accanto il suo spruzzino per innaffiarlo come si deve.

Decido allora di dargli la sua spruzzatina giornaliera, se non fosse che la levetta dello spruzzino s’incanta as usual e non esce niente… Come le vecchie buone maniere insegnano, prendo lo spruzzino e lo batto delicatamente contro il muro, per vedere se si disinceppa; ma forse nemmeno troppo delicatamente, o forse la plastica ha accusato il freddo, perché mi esplode letteralmente addosso… Boooom!! E sono tutto fradicio… Completamente!

Segue bestemmia e rientro in casa per cambiarmi, mi rimetto i jeans che avevo ieri sera. Nel riuscire pulisco la porta d’ingresso, fradicia pure lei; meno male che l’acqua non è filtrata sotto, fin dentro casa.

Arrivo alla macchina, apro lo sportello del guidatore ed… Orrore!! Un chewing gum spiaccicato sul sedile di pelle marmotta! Con un orrendo presentimento, mi porto la mano verso il sederino, e visto che l’ultima volta che mi ero seduto in macchina avevo quei pantaloni, ci trovo la dolce metà della gomma attaccata al sedile…

Seguono due bestemmie (bisogna sempre incrementare le proprie prestazioni) e rientro in casa per cambiarmi di nuovo.

Come se non bastasse, lungo il tragitto casa-lavoro, sembrava che avessero dato il via libera ad apini e camion. Ma c’è di buono che mentre ero intrappolato nel traffico senese (mi vien da ridere, com’è possibile che una città di quattro gatti abbia tanto traffico? Ok, è risaputo che i gatti non sanno guidare) mi vedo uno a bordo di una Subaru uguale sputato a Colin Farrell

Beh, son soddisfazioni anche queste! O per lo meno contribuiscono a risollevare il morale…

P.S. Se avessi fatto come i tizi della foto non avrei avuto problemi di sorta!! :-)

Traffico inverso

Cioè, ma è mica possibile che io la mattina per fare 1 km di strada ci debba mettere mediamente 3 minuti? Che poi sono quasi tutti km di strada extraurbana e dovrebbero scorrere via come niente fosse… Invece, dalla periferia fino alle porte della città, un traffico della madonna, mentre come arrivi in centro… Più niente!! Misteri della guida

By the way, sabato sono riuscito finalemente a rastrellare e zappare tutto il giardino per poi piantarci l’erba: una fatica che manco una seduta intensiva col bilanciere in palestra…

Ora però dovrei buttarci sopra anche un po’ di terriccio, almeno evito di aver solamente imbandito un mega buffet per uccellini e formiche…

Sabato sera cena con dei colleghi che mi hanno regalato un set di bicchieri (6 da liquore, 6 da acqua e 6 da vino) come questi, solo che hanno il fondo leggermente colorato che crea delle sfumature molto fescion

Voi invece, com’è andato il fine settimana?

L’inverno più umido degli ultimi 150 anni

A proposito di scoop forzati e notizie cicliche, secondo me questo sarà l’inverno più umido degli ultimi 150 anni (valore assolutamente inventato, ma non dicono sempre così ai tiggì quando parlano di previsioni metereologiche?)…

Sarà che io non ci avevo mai fatto caso prima o non me lo ricordo proprio, ma, con tutta questa nebbia e tutto quest’umido, le foglie che cadono dagli alberi si depositano e si sedimentano nel mio cortile, che io poi non ho né voglia né tempo di pulirle e così diventano una poltiglia scura e marcescente che sarebbe tanto utile per fare compost ma finché sta lì è brutta a vedersi e mi macchia il porfido. Ecco…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: