Archivi Blog

“Love is free”, l’amore libero (bloccato dalla Polizia) per pubblicizzare 7camicie

Sabato 18 dicembre le vetrine del negozio 7camicie di Piazzale Cantore, Milano, si sono trasformate in camere da letto e vi si sono esibite in baci e coccole, anche provocatorie, tre coppie (una etero, una gay ed una lesbo) per l’evento “Love is free”.

L’intento ufficiale dello spettacolo è quello nobile di ribadire che l’importante è amare, non importa la preferenza sessuale, e prendere posizione contro ogni pregiudizio e inibizione culturale.

La cosa non è piaciuta a tutti, dato che ad un certo punto è arrivata la Polizia, allertata da segnalazioni del tipo “si sta svolgendo un piccolo gay pride”. Hanno controllato i permessi ed essendo tutto in regola, non hanno potuto far altro che invitare i ragazzi ad essere un po’ meno “spinti”.

Vedendo le foto sul sito di 7camicie in effetti i ragazzi non si sono risparmiati in effusioni amorose, e ci si è messa pure Naike Nayked Rivelli che si è profusa in basi saffici mentre cantava e presentava la sua canzone “I like man”.

Non sei molto credibile se dici che ti piacciono gli uomini e poi baci le ragazze. E la bella Naike non è molto credibile nemmeno come cantante: nonostante il video del singolo sia molto bello, mostra tutte le sue doti (e che doti, cazspita) fuorché il belcanto.

Ma speriamo in un secondo singolo migliore.

Tornando invece al controverso evento “Love is free”, secondo voi cos’è più grave: il fatto che sia stato utilizzato il sesso per pubblicizzare delle camicie mascherando il tutto con un intento nobile, o il fatto che ancora in Italia basta vedere due ragazzi che si baciano per scandalizzarsi e censurare?

Julianne Moore per Allure

Quasi 50 anni (li compirà il 3 di dicembre) e non sentirli. Una splendida Julianne Moore si fa apprezzare sulle pagine di Allure, non solo per il suo aspetto ma anche per le sue dichiarazioni.

Il bacio lesbo è una cosa normale.

D’altronde ne aveva già dato prova nel film “Chloe”, dove intraprende una relazione omosessuale con Amanda Seyfried.

Non è stato difficile. Io sono stata a letto solo con uomini. Però con Amanda sono andata subito d’accordo e non mi sono sentita in imbarazzo. Non è affatto diverso baciare una donna o un uomo.

La vera differenza sta nel “baciare una persona che si conosce e una che non si conosce”.

Il nudo, però no, proprio non le piace. E anche d’estate Julianne cerca di coprirsi il più possibile.

Giro con le maniche lunghe e pantaloncini da surf, anche se non è proprio il look preferito da mio marito.

E sull’eta e l’invecchiamento ha un’idea ben precisa.

Sono sempre scioccata dalle persone che parlano del non essere di mezz’età. Mi viene da dire: “Quanto pensi di riuscire a vivere? Raddoppiamo la tua età e vediamo dove arrivi”. Tutti mi dicono: “35 anni non è mezz’età”. E io rispondo: “Raddoppiali”.

Fonte: GossipBlog e TgCom.

Madonna e le sue rivali

La lista delle mie rivali è lunga, molto lunga, talmente lunga che ce le siamo dimenticate tutte.

Madonna, sulle sue presunti eredi/rivali, da Tv Sorrisi & Canzoni.

Fiat 500 per il Gay Pride spagnolo

Giuro che se mi facessero una 500 come quella sopra, la comprerei… Purtroppo, quelle che vedete nelle foto non sono dei particolari protoripi della piccola utilitaria torinese, ma degli allestimenti speciali che Fiat ha fatto in esclusiva per sfilare al Gay Pride a Madrid.

Quella sopra, la mia preferita, è la Cool. Sotto potete ammirare la Leather, la Bear, la Lesbo e la Drag…

Fantastiche!! Ma non le poteva fare anche per il Gay Pride italiano appena svoltosi?

Fonte: Corriere.it.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: