Archivi Blog

La svolta di Beautiful: nuovi manzi in arrivo… Ecco Adam Gregory!

Ma mia madre è una delle aficionados di Beautiful e io, tornando da lei a pranzo, seguo la soap forzatamente, ma devo dire pure con gusto ultimamente.

Eh sì, perché avendo fatto accoppiare Brooke con qualsiasi essere di sesso maschile della serie, i produttori possono:

a) giocare sempre i soliti improbabili espedienti, così da portare Bold and Beautiful (questo il titolo originale) ad essere una lunga e noiosa storia al limite della fanta-demenza dove non solo Ridge e Brooke sono uguali da vent’anni a questa parte (come cazzo fanno?) ma pure le azioni si ripetono, tant’è che Brooke fece una figlia col marito di sua figlia anni e anni fa e adesso, 20 anni dopo, c’è ricascata col fidanzato della figlia fatta col marito dell’altra figlia.

b) introdurre figure nuove e più vicine al mondo giovanile, che pur continuando ad agire e pensare in modi improbabili e totalmente stupidi, danno alla serie nuovo ossigeno.

I coniugi William J. Bell e Lee Phillip Bell, gli storici produttori di Beautiful ma anche di Febbre D’amore, la sanno lunga sulle soap opera ed infatti hanno iniziato ad introdurre personaggi interessanti già con il giovane ed aitante Howen, impersonato da Brandon Beemer.

Ora continuano su questa linea cambiando l’attore che interpreta Thomas (il figlio di Ridge e Taylor) e mettendoci un manzo di prima categoria, tale Adam Gregory. Ed ho come il sentore che anche lui finirà come Brandon Beemer: starà semi nudo sul set per l’80% delle scene in cui recita.

Il giovane attore, molto Zac-Efron-like, è già stato visto in 90210 e nei film 17 again e Hannah Montana: The Movie.

Manco a dirlo, questo nuovo Thomas cadrà nelle grinfie della vecchia Brooke, che a 50 anni continua a fare la sua porca figura. O più che altro, la porca e basta.

Ma il gossip più succoso che arriva dall’America è che il personaggio di Thomas Forrester potrebbe scoprirsi gay. In effetti, una soap opera ambientata nel mondo della moda in cui sono tutti etero è proprio inverosimile.

E io già mi pregusto gli incesti gay tra Thomas e Howen…

Ah, come s’incazzerebbero il Vaticano, il Moige e compagnia bella!!

Dopo il salto, due galleries dedicate ad Adam Gregory.

Leggi il resto di questa voce

Stress mattutino #2

Ho trovato la cura allo stress mattutino dovuto al percorso casa-ufficio in auto, che mi snerva sempre una cifra.

D’estate, quando le scuole sono chiuse, di solito passo dentro la città, piuttosto che prendere la tangenziale; il percorso fuori dal centro abitato dovrebbe essere più veloce, a rigor di logica, ma siccome parecchi (evidentemente) la pensano così, si creano sempre delle file chilometriche prima delle rotonde senza nessuna ragione né regola, mentre in città ci sono i semafori che garantiscono almeno uno “scorrimento minimo garantito”.

Forse prima delle ferie (luglio) non ci facevo caso perché bramavo solo spiaggia e sole, forse non ce n’erano proprio perché erano già spaparanzati sulla sabbia mentre io ero ancora a lavoro, ma in questi giorni di rientro post-vacanze sto notando un sacco di manzetti niente male in giacca e cravatta che passeggiano per le vie cittadine per recarsi sul posto di lavoro. Roba che se non sei molto attento e multi-tasking, rischi di tamponare quello davanti.

Ecco, così però ci possono essere tutta la fila ed il traffico che vi pare, io aspetto paziente in coda e mi rifaccio gli occhi. Penso che passerò dentro la città anche quando saranno riaperte le scuole…

Però poi arrivo in ufficio e scopro, ahimé, che da Internet non ho più accesso a Blogspot ed a tutti i blog ad esso correlati.

Mi scusino i possessori di un blog Blogspot (tanti purtroppo) ma li leggerò meno assiduamente…

La mia stupidità può rasentare il ridicolo

No, ora voi venitemi a dire che vedendo il manzo nella foto qui sopra, v’immaginereste che in realtà… Non esiste!! Tutto totalmente digitale, tutto falso… Cioè, io sarò pure un fesso, ma sono rimasto a bocca aperta!!

Certo, la tecnologia fa passi da giganti: se adesso possiamo vedere movies in 3D, scattare foto e girare filmati in 3D, che ci voleva nel 2008 (si, la foto risale al 2008)  a “dipingere” digitalmente un uomo? In effetti niente…

Ah, per chi non lo sapesse, è il Capitano Gray Edwards, della saga di Final Fantasy…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: