Archivi Blog

Il Castello in Transilvania, il Musical

Locandina Il Castello In Transilvania - Amici del Musical

Grande attesa per il debutto del nuovo spettacolo dell’Associazione Amici del Musical in programma venerdì 8 maggio alle ore 21.15 presso il teatro del Popolo di Colle di Val d’Elsa (SI), dal titolo “Il castello in Transilvania”.

Dopo due anni di preparazione la compagnia dell’Associazione è infatti ormai pronta a presentare uno spettacolo che saprà davvero sorprendere. La trama è molto semplice: una famiglia squattrinata è in cerca di un grande appartamento dove abitare ma, ahimè per la cifra che hanno a disposizione c’è solo un vecchio castello in Transilvania che, la leggenda vuole, sia abitato dai vampiri.

La povera famiglia dovrà passare delle paurose avventure in mezzo a colpi di scena ed effetti misteriosi, circondata da una serie di curiosi personaggi. Il finale mozzafiato altro non sarà che la sintesi di un vecchio proverbio.

Per gli amanti del genere musical questo è senz’altro un appuntamento da non perdere per una serata che coniugherà al meglio una storia alla portata di tutti, molto ironica e divertente, con coreografie e canzoni che restituiscono una grande leggerezza e lasciano un ricordo piacevole dello spettacolo; da non dimenticare inoltre la preparazione della compagnia degli Amici del Musical, ormai al suo sesto spettacolo, che, grazie anche gli stage formativi, non ultimo quello con Manuel Frattini, cresce, ogni anno di più per preparazione ed impegno.

I protagonisti di questo musical saranno (in ordine alfabetico): Benenati Giulia, Benenati Martina, Bilenchi Roberto (Pollino), Bonci Barbara, Calattini Ludovico, Ciulla Virginia, Delli Claudia, Gozzi Isabella, Gozzi Marco, Polato Luca, Simoni Sara, Solmonese Laura, Solmonese Stefano, Vestri Enrico.

Firma la regia Giacomo Sbandelli.

È già attiva la prevendita a costo ridotto e con posti numerati; basta chiamare il numero 328/0255881 (Isabella) per prenotare una serata all’insegna del divertimento e dell’allegria.

Foto Prove

Foto Prove 2

P.S. Guardate un po’ chi parla di noi… Grazie Silvia!

 

Angela Rafanelli, un volto nuovo

Angela Rafanelli, toscana, classe 1978, è una delle nuove “Iene” su Italia 1 e conduce la nuova edizione di “Loveline” da poco ripresa su Mtv.

A me piace, ha una di quelle facce che mi ispirano subito simpatia.

Poi ho scoperto che ha recitato a teatro nella commedia “Troia’s Discount” di Ricci/Forte (penso che poi sia stata sostituita da Chiara Cicognani proprio a causa dei suoi impegni televisivi) e ho capito che deve essere anche un po’ folle, diventandomi ancora più simpatica.

Proprio sulla sua esperienza come conduttrice di “Loveline” l’hanno intervistata quelli di QueerBlog, ponendole delle domande da “birbone”, come dice lei, ma la ragazza se l’è cavata egregiamente.

E proprio ieri sera facendo zapping ho intravistoil suo “Loveline”. Confermo la mia prima impressione positiva avuta vedendola nelle “Iene” e confido nel fatto che con il tempo sarà ancora più sciolta.

Però… Bisogna un po’ lavorare sulla dizione, cara la mia Angela. Quell’accento marcatamente toscano non è sembrato proprio in tono col personaggio pure a me, che sempre toscano sono.

Comunque… Bella e brava!

Vladimir Luxuria al Teatro Puccini di Firenze

Giovedì 17 e venerdì 18 al Teatro Puccini di Firenze, è di scena lo spettacolo “Si sdrai per favore” di e con Vladimir Luxuria, che sale in cattedra e da lezioni di sesso al pubblico, rendendolo partecipe con l’aiuto di un’assistente particolare: Fuxia.

Qualcosa mi dice che venerdì 18 andrò di nuovo a Teatro… :-)

Il marito der mi’ figliolo

Sabto 21, dopo un’intensa giornata passata a lavoro per l’incorporazione di Biverbanca (maledetta), mi sono trascinato  fino al Teatro Rifredi a Firenze, per vedere la commedia in livornese, “Il marito der mi figliolo”… Già pregustavo la sonora dormita che avrei fatto nelle poltroncine della platea, vista la stanchezza immane, ed invece questi comici toscani sono riusciti a tenermi sveglio ed anche a farmi fare delle grosse risate, pur toccando un tema “caldo” e non facilissimo da trattare… Complimenti alla compagnia de “Il Carrozzone”!!

Esilaranti anche le “storielle” in stile avan-spettacolo fatte alla fine dell’opera vera e propria…

Oreste, levati gli occhiali che mi graffi tutte le cosce… Ovvia, Oreste rimettiti gli occhiali che stai leccando la panchina da 10 minuti!!

P. S. E dopo a ballare al Fairy, con la Maionchi come ospite… Anche lì mi sono stupito, ubriacato e ho tirato avanti fino alle 5!! :-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: