Archivi Blog

Cosmo, scienza ed omosessualità in seconda serata su RaiTre

Domenica, seconda serata. Dopo Report c’è questo programma di approfondimento scientifico che si chiama Cosmo e che è condotto da Barbara Serra, che già a me piace molto, ma poi mi fa una puntata su scienza ed omosessualità…

Puntata che mi sono visto e direi che è stata ben costruita; si è parlato delle così dette “terapie riparative” di Nicolosi, dell’omosessualità ieri e oggi, del mondo animale e di un sacco di cose, in termini pacati, con argomentazioni a corredo delle affermazioni e non che “chi strilla più forte ha ragione” (come dovrebbe essere del resto).

Ora mi piacerebbe avere un parere da chi di queste cose ne capisce di più… Roccia? :-)

Leggi il resto di questa voce

Charlie Brooker massacra Berlusconi sulla tv inglese

Cazspita se ci è andato giù pesante!! Cioè, non che il vecchio non se le meriti… Ma quello che dice questo tizio, sarebbe impensabile da sentire in Italia…

C’è da dire che il programma non ha grandi ascolti, anche perché va in onda “contro” Question Time che ho capito essere un pilastro della tv inglese.

 

Luciana Littizzetto è “Fuoriclasse”

Ieri sera ho guardato con piacere la nuova fiction di Raiuno “Fuoriclasse” che ha come protagonista l’inossidabile Luciana Littizzetto nei vesti di una prof mitica (ce l’avessi avuta io, altro che la Monciatti).

E oggi ho veramente goduto sapendo che ha stra-vinto contro Amici.

Cos’è successo a Tonio Cartonio?

Io ho avuto la fortuna di essere bambino quando la Melevisione ancora non c’era, e quindi non ne ho mai vista una puntata una. Ho sempre e solo sentito parlare di quanto fosse scemo quel programma, forse di peggio ci sono solo i Teletubbies.

Ma di passaggio mi ricordavo anche di questo fantomatico Tonio Cartonio dai capelli arancioni e finocchio all’inverosimile.

Ecco, a dimostrazione che c’è speranza davvero per tutti, oggi Danilo Bertazzi si presenta così…

Direi che solo il livello di frociaggine è rimasto lo stesso, tutto il resto è irriconoscibile!

Bravo Danilo.

Ma che fine hai fatto?

Fonte: Marikikka.

Bilancio post Natalizio

I bilanci sono fatti di voci positive e negative, attive e passive, buone notizie e cattive. Eccole di seguito.

Una buona notizia la riporto con l’immagine sopra: Motorola sembra essersi decisa a rilasciare Android 2.2 per il Milestone, anche se con molto ritardo, e poi sembra che per il mio smartphone non ci saranno più aggiornamenti, niente Gingerbread. Ma insomma, una volta diventato “Froyo” mi posso pure accontentare, no?

Un’altra buona notizia (o brutta, se sei la mia carta di credito) è che ho dilapidato subito tutti i proventi derivanti dalla promozione, o meglio, dal conguaglio dovuto alla promozione (che è relativa all’anno 2009): mi sono comprato un bel televisore LG 42″. Così non dovrò più perdere una diottria nel cercare di leggere le domande del Milionario mentre mangio…

Una pessima notizia sul serio è che mi sono reso conto di aver preso più o meno 10 kg da quando ho smesso di pesarmi (prima dell’estate? non ricordo)… Ma c’è subito una bella notizia per controbattere: da oggi invece che mangiare, in pausa pranzo si va a correre!!

E la prima sessione di corsa è andata bene: cioè, ho sudato come un maiale, ho sputato come un lama e pure un gruppo di ottuagenari mi ha doppiato, ma ho fatto 25 minuti continuativi senza morire e senza mai fermarmi. Oh, piano piano ma tutti di corsa: per me è un record!!

Mi sento già più magro.. :-)

Angela Rafanelli, un volto nuovo

Angela Rafanelli, toscana, classe 1978, è una delle nuove “Iene” su Italia 1 e conduce la nuova edizione di “Loveline” da poco ripresa su Mtv.

A me piace, ha una di quelle facce che mi ispirano subito simpatia.

Poi ho scoperto che ha recitato a teatro nella commedia “Troia’s Discount” di Ricci/Forte (penso che poi sia stata sostituita da Chiara Cicognani proprio a causa dei suoi impegni televisivi) e ho capito che deve essere anche un po’ folle, diventandomi ancora più simpatica.

Proprio sulla sua esperienza come conduttrice di “Loveline” l’hanno intervistata quelli di QueerBlog, ponendole delle domande da “birbone”, come dice lei, ma la ragazza se l’è cavata egregiamente.

E proprio ieri sera facendo zapping ho intravistoil suo “Loveline”. Confermo la mia prima impressione positiva avuta vedendola nelle “Iene” e confido nel fatto che con il tempo sarà ancora più sciolta.

Però… Bisogna un po’ lavorare sulla dizione, cara la mia Angela. Quell’accento marcatamente toscano non è sembrato proprio in tono col personaggio pure a me, che sempre toscano sono.

Comunque… Bella e brava!

Perché no?

Già stamattina mi sono svegliato stranamente bene; poi leggo che “Vieni via con me” vince di nuovo la prima serata in tv con 9.032.000 telespettatori (30,20% di share), e batte il GF che si ferma a 5.205.000 telespettatori e 20,38% di share, e sono ancora più “solare”… :-)

Il martedì è il nuovo lunedì

Di solito è il lunedì la giornata di merda per antonomasia. Però anche questo martedì si candida al titolo a pieni voti.

Ma iniziamo da un dovuto prologo.

Qualche mese fa mia sorella si ritrova un gattone nero miagolante in giardino, con i muscoli di una zampina posteriore atrofizzati (sicuramente ha passato un brutto guaio). Lei, da buona samaritana quale è, decide di adottarlo. Ma sfortunatamente non va d’accordo con gli altri animali che ha (due cani e due gatti).

Allora lo ha praticamente scaricato a me, sicura che non avrei saputo dire di no. Però il povero gatto, camminando, si trascia dietro questa zampina morta, e nei ditini pelosi si formano delle brutte escoriazioni dovute al contatto con il duro porfido. Il problema è che, stando fuori, nella terra, nell’erba e ovunque un gatto possa andare, il rischio infezione è serio. La settimana scorsa prendiamo la decisione, piuttosto sofferta, di operarlo e amputare la zampina.

Domenica scorsa l’intervento. Tutto ok, passata una settimana di antibiotici ed antidolorifici il gatto è più svelto di prima e vuole tornare a zampettare fuori dopo una forzata convalescenza in casa.

Torniamo a stamattina… Intanto ti svegli e piove: e già ti mette tristezza.

Poi il gatto di cui sopra approfitta di una mia distrazione e scappa fuori sotto la pioggia. Ora che ha riassaporato la libertà, col cazzo che si fa acchiappare per tornare in casa!! Sorprendente quanto possa essere agile un gatto con tre zampe.

Va beh, hai il posto dove stare all’asciutto pure fuori, hai la tua cuccia, hai da mangiare e da bere, quindi ciccia, ormai la cicatrice dovrebbe essere ok.

Rientro in casa e faccio per infilarmi sotto la doccia. Avevo già un piede dentro la vasca e… Zac, va via la luce. Cazzo! Non può essere saltato il contatore, non ho niente di acceso!!

Infatti, come metto il naso fuori, vedo che sono usciti anche quelli di sopra. Controlliamo i contatori (completamente morti) ed infatti siamo tutti senza luce.

Ok, stamattina niente doccia: tocca lavarmi nel lavandino di cucina con l’acqua diretta.

Lavato e vestito, esco di casa alle 7:45 ma arrivo a lavoro alle 8:45. No, non sono stato rapito dagli alieni durante il tragitto. Non ho nemmeno trovato Raoul Bova nudo che faceva autostop.

C’ho messo un’ora per fare 19 km, roba che tutte le mattine ci metto al massimo mezz’ora. Ma dovete sapere che quando piove, a Siena il traffico si blocca: sono stato 20 minuti fermo davanti ad una scuola con tre vigili davanti che pensavano a far attraversare i bambini… Ma visto che è tutto bloccato, non puoi dirigere anche il traffico? Non sia mai!

Però una notizia positiva in tutto questo grigiore c’è: ieri sera “Vieni via con me” di Fazio e Saviano ha battuto il “Grande Fratello” negli ascolti.

Forse c’è ancora speranza per quest’Italia.

Hayden Panettiere sarà Amanda Knox in un film per la tv

Il caso di Amanda Knox, la studentessa americana accusata e condannata a 26 anni di carcere per l’omicidio della coinquilina inglese Meredith Kercher, ha scosso molto gli Stati Uniti, che sono arrivati anche ad accusare i media italiani di aver fatto troppo clamore intorno alla vincenda, fino a falsare il processo.

Ora io spero che la Giustizia Italiana abbia fatto il suo giusto corso, incarcerando Amanda ed il suo fidanzato di allora Raffaele Sollecito; fatto sta che adesso la Lifetime sta girando a Roma un film tv (solo per gli Usa?) sulla storia, ed il ruolo di Amanda è affidato ad Hayden Panettiere, mentre il suo boyfriend Raffaele sarà interpretato dall’italianissimo Paolo Romio.

Fonte: JustJared.

Gay in tv? Gli inglesi sono a disagio

Guardando l’homepage di Corriere.it mi ha colpito invece un’altra notizia (non quella dell’attentato a Belpietro che non c’è): un inglese su 5 è a disagio se vede due maschi gay in tv. Figuriamoci poi se i due sono in atteggiamenti intimi!

Però agli inglesi da meno fastidio vedere due lesbiche.

Io avrei chiesto: “Ma vi da anche fastidio vedere due eterosessuali in atteggiamenti intimi?”. No, perché se la risposta fosse sì pure a questa domanda, allora ok, da fastidio pure a me vedere due o più persone in atteggiamento intimo, che siano etero, omo o bisessuali.

Ma se la risposta è no, allora ragazzi siamo messi male. Anche perché la preoccupazione maggiore di queste persone è che, pur trasmettendo tali scene, la Bbc rimanga imparziale ma non legittimi l’omosessualità come scelta di vita.

Ma quale scelta di vita??

É vero che le persone a cui da fastidio vedere due gay in tv sono prevalentemente gli over 55, quindi il fenomeno si fa più comprensibile. E comunque fra non troppo tempo ce ne libereremo.

Ci possiamo comunque confortare (ma poi confortare di che? noi siamo in Italia, mica in Inghilterra) con il fatto che questo sondaggio fatto su migliaia di inglesi, fa parte di uno studio più ampio condotto dalla Bbc per raggiungere una rappresentazione più autentica e veritiera di gay, lesbiche e bisessuali in tv.

E c’è proprio un gruppo di lavoro che pensa a questo! Lo vedremo mai in Rai? La risposta già la so e mi mette addosso tanta tristezza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: