Archivi Blog

Vita da ufficio #6

Passa la capa dalla mia stanza (nella quale ci sono solo io, oggi) si affaccia e saluta.

– Allora Enrico, te giovedì e venerdì sei in ferie vero?

– No Capa, c’ero giovedì e venerdì scorsi.

– Ma davvero? Non me ne sono accorta…

– …

Come sono importante nel mio ufficio, direi quasi indispensabile…

Ma potrei anche dire che lei è piuttosto rincoglionita!

Thank God it’s friday!!

Dai, ditemi qualcosa, riempitemi di commenti, anche spam, che oggi proprio non ho voglia per un cazzo di lavorare.

Poi vero, anche quel minimo di voglia che ti può venire, ti passa subito.

Tanto per dirne una: un progetto che non se ne riesce a venire a capo perché ti cambiano le regole as you go e che però doveva essere fatto, finito e terminato per il 30 giugno (scadenza poi prorogata e tirata per le orecchie al 30 luglio) uno che fa? Si batte i piedi nel culo per cercare di risolvere i problemi nel minor tempo possibile.

Poi però quando vedi che la tua capa ci mette quasi una settimana semplicemente per portare all’attenzione di chi-di-dovere i problemi (leggasi “fare inoltra di una mail già scritta da te”) beh… Ti cascano un po’ le palle.

P.S. E poi adesso è venuta a dirmi “Hai visto? Gliel’ho mandata!”…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: