Archivi categoria: Fashion

Daniel Garofali’s strange ass

*** ANTEFATTO ***

Sto post era rimasto nelle bozze per tipo 4 anni e nessuno si è lamentato, come immagino nessuno si sarebbe lamentato se non avesse mai visto la luce, ma mi dava fastidio lì nelle bozze. E siccome mi dispiaceva buttarlo via, ho deciso di pubblicarlo anche se totalmente inutile ed insulso.

*** POST ***

No scusate, sono io che ho idealizzato quest’uomo e quindi per me ormai Daniel Garofali = perfezione o le vedete anche voi?

Cosa sono quelle fossette sulla chiappa destra di Danny? Com’è possibile che il culo di cui sopra sia lo stesso della foto sotto?

Intendiamoci bene, questo vuol dire cercare l’ago nel pagliaio, ma è solo una curiosità…

Quel giorno il suo culo era moscio perché giù di morale o c’è una spiegazione scientifica plausibile (a parte photoshop)? S’era dimagrito troppo? Mangia fijo mio mangia, vogliamo che il tuo culo torni a scoppiare di salute.

Questo il video “incriminato” da cui è tratta l’immagine (al minuto 1:24)…

Annunci

Brothers of Arcadia, Mugler men’s campaign hot video

Nicola Formichetti, direttore artistico di Mugler e stylist personale di Lady Gaga, presenta Brothers of Arcadia, il nuovo video per la campagna uomo primavera/estate 2012 di Mugler.

Il video raggruppa una serie di manzi, tutti di prima categoria, tra cui uno splendido Matthieu Charneau, già visto da queste parti, che si distingue in maniera particolare per bellezza e sensualità.

Ma non solo manzi seminudi, per far parlare ancora più di sé lo stylist italo-giapponese ha fatto uscire anche una versione VM18 del video… Ispirato proprio al mondo del porno!

Quando (giustamente) gli hanno chiesto “Ma che c’entra il porno con la moda?” il neo fashion-guro ha dichiarato questo …

I was interested in the idea of fantasy, dreams and voyeurism. I was looking at Italian Neo-Realist cinema and then, post-that, where Fellini and Pasolini become more about myth and fantasy. At the same time, I loved the idea and accessibility of pornography and everyday voyeurism on Xtube. Fashion is always referencing pornography, so there was an element in doing this film of just “cutting out the middleman”, but it is an erotic fashion film nonetheless.

La discussa versione in questione la potete vedere dopo il salto, con qualche foto hot tratta dal video uncensored

Ma solo maggiorenni!!

Leggi il resto di questa voce

I took a little something, il nuovo video di Florrie

Florrie l’ho conosciuta da poco tramite Popslut, e mi era piaciuta subito.

Ma non faccio nemmeno in tempo a procurarmi i suoi due Ep, Introduction ed Experiments, che lei se ne esce con un video diretto da Jastin Wu e premierato in esclusiva su Swide, il luxury magazine by Dolce&Gabbana.

Un motivo in più per adorarla!

Le voglio!

Le mutande, ma anche quello che c’è dentro… :-)

Fonte: Parker Hurley.

Matthieu Charneau e lo stile vintage

Da un po’ di tempo va molto di moda la parola vintage.

E così, BOOM!! mercatini dell’usato ad ogni angolo perché si pensa che la gente faccia a gara per avere la “poltrona vintage” o la “lampada vintage” o il “telefono vintage”, anche se poi alla fine in questi negozi non ci trovi (quasi) mai niente d’interessante e va a finire che compri un oggetto nuovo di fabbrica che però paghi 10 volte il suo prezzo solo perché assomiglia vagamente ad un modello vecchio e poi dici lo stesso che è vintage (te credo, con quanto l’hai pagato) anche se, ovviamente, non è corretto: se ricicli le stoviglie di vetro marrone anni ’70 della nonna come ho fatto io, ok, ma se compri qualcosa nuovo di pacca, vintage un caXXo.

E poi, anche su Twitter, Facebook e blog vari, è tutto un proliferare di queste foto giallastre come se fossero invecchiate o fatte tramite quei programmini che in automatico te la fanno diventare una vecchia Polaroid o ti aggiungono un effetto vintage a caso.

Insomma, tutto quel che è vintage è figo; che poi dire vintage è solo un modo carino per dire “vecchio e di seconda mano”, ma detto così è molto meno cool, si sa.

Matthieu Charneau invece è un giovane modello 22enne francese che, nonostante la tenera età, ha già collaborato nientepopodimenoche con un fotografo come Rick Day e si è già guadagnato il passaggio in magazine di tutto rispetto come Tetu, LifeMag o Exterface.

Negli ultimi shooting ci propone, appunto, uno stile un po’ vintage anni ’70 con tanto di baffetti da sparviero che decisamente ci piace… Ma anche tutto il resto non è niente male, primo tra tutti il suo cool… Bravo Matthieu!

Leggi il resto di questa voce

James Demitri Photoshoot with Daniel Garofali

Beh, Daniel Garofali lo conosciamo e che Dio benedica il suo twitter che è sempre foriero di foto e video che definire sexy è riduttivo e io non posso dire altro che “Sbav” tutte le volte che salta fuori una nuova chicca come il video behind the scenes di cui sopra.

Però con questo photoshoot scopriamo pure il fotografo James Demitri, di origine greca ma trapiantato in Australia.

Belle le foto e bello il fotografo.

Leggi il resto di questa voce

Madonna al party di Vanity Fair

Cioè, ma Madonna aspetta il party di Vanity Fair dopo la serata degli Oscar per sfoggiare i suoi fantasticamente portati 52 anni? Che poi sono frutto, come dice Pop, del sangue delle vergini di cui si nutre e con cui si lava da millenni e delle parti intercambiabili che si fa fare non si sa dove e non si sa da chi…

Nel 2009 aveva già sfoggiato una forma smagliante da fare invidia a molte 30enni sempre allo stesso party, ma quest’anno è quasi più figa di Lourdes…

Unico appunto: si vocifera che Lourdes si sia sentita leggermente in imbarazzo per il vestito sobrio e castigato della mamma 52enne…

Fonte: Dailymail.co.uk & JustJared.

Le celebrities e Twitter

I social network (Twitter in primis, ma anche Facebook ovviamente) sono diventati i principali mezzi di promozione di molte celebrities, che ormai annunciano quasi tutto cinguettando, risparmiando un sacco di soldi in agenti, addetti stampa e promozione in generale.

Poi ci sono quelli che vanno oltre lo scopo prettamente commerciale e pur di essere sempre presenti sui media condividono qualsiasi cosa, dal primo rutto del mattino fino all’ultima scoreggia sotto al piumone prima di addormentarsi; spesso e volentieri però non sono “i veri Vip” che fanno così, ma solo degli “wanna be Vip” (chi ha detto Paris Hilton?).

E poi Twitter è più veloce, più immediato di Facebook. A me piace scorrere la pagina e vedere cosa si dice in giro per il mondo. Quando trovi tweet inutili passi oltre veloce, altri invece li approfondisci e segui link, quardi immagini, leggi articoli. Semplice e senza troppi fronzoli.

Tutto questo per dire che stamattina, sempre attraverso Twitter, Daniel Garofali ha infranto i sogni di chissà quanti gay a giro per il mondo: ha detto di essere etero e ha giurato che non farà mai un nudo frontale. Sigh…

Emma Watson per People Tree (ed il mio regalo per Zoe)

Per il terzo anno consecutivo la fantastica Emma Watson collabora con People Tree, facendo da testimonial alla sua linea di abbigliamento “Love from Emma”.

E già lei è bellissima, poi questi qua fanno commercio equo e solidale… Ed io sono capitato nella sezione “Babies”… E non ho potuto far altro che compare un pensierino per la mia futura pro-nipotina!! Non è fantastico??

Un remix di Lady Gaga al fashion show di Mugler

Vodpod videos no longer available. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: