Archivio mensile:giugno 2010

Continua la pazza promozione per gli Scissor Sisters

Veramente fuori di testa. Per promuovere il loro nuovo album, Jake Shears e compagni si sono inventati una “Scissor Sisters Television” con tanto di tg, la cui notizia più importante è l’uscita mondiale di “Night Work” il nuovo album del gruppo (un po’ come i nostri tg, insomma).

Look decisamente vintage ed inviate speciali veramente speciali: Kelly Osbourne in collegamento dall’Inghilterra e Amanda Lepore per il meteo… Incredibili!!

Ed invece Lady Gaga? Lei si che si promuove sempre, tutti i giorni!!

Ieri, sul blog di Nicola Formichetti sono apparse le foto di un misterioso modello Jo Calderone…

Indovinate un po’ chi si nasconde sotto i panni del modello dallo stile vagamente 80’s?

Annunci

I’m a unicorn…

Fonte: Eph goes hardcore.

Killing me, il video in 3D di Robyn

Per “Don’t Fucking Tell Me What to Do” la cantante svedese ha fatto realizzare da Blip Boutique e Stopp Web (design di Jakob Nylund) questo “Killing me”, che potete vedere qui, un video interattivo in 3D leggermente alienante (non sopporto i vecchi occhialini per il 3D) dove vengono elencate tutte le cose che infastidiscono la pop star.

Interattivo perché i tweet che contengono l’hash tag #killingme vengono inviati direttamente alla pagina del video con tanto di link e nome dell’autore…

Come sempre, geniale Robyn.

Islanda vs Italia 1000-0

In Islanda la premier, dichiaratamente omosessuale, sposa la sua compagna; in Italia è ancora fantascienza non soltanto l’ipotesi che il presidente del consiglio sia apertamente gay, ma perfino l’eventualità che si tratti di una donna.

Non è che siamo indietro: facciamo proprio un’altra corsa, per non dire un altro sport.

Breve nota sul Pride di Napoli, che facessero vedere questo i tg… Commuovente.

Fonte: BybBlog.

Buon fine settimana

Settimana di merda a lavoro… Uno cerca di tirarsi su come può… Per esempio con la foto sopra!! Buon fine settimana!!

Fonte: Eph goes hardcore.

The making of “Oh no!”, nuovo video di Marina & The Diamonds

Segniamoci sul calendario il 2 agosto, che, oltre ad essere il compleanno di mia cugina e di una mia amica, è la data in cui vedrà la luce il nuovo video di Marina & The Diamonds, “Oh no!”.

Video che si preannuncia, come dire, leggermente pop… Quel rossetto mi fa quasi venire delle crisi epilettiche!!

Nel frattempo ci possiamo gustare questo bel remix di “Hollywood”…

Scrivere a mano, sul computer

Siete dei nostalgici che preferiscono a mano perché la scrittura al computer risulta troppo fredda e distaccata?

Pilot, la storica amrca di penne, ha creato un sito, Pilot Handwriting, ad hoc per voi, dove, tramite un modello standard ed una webcam, si può far processare al sistema il nostro modo di scrivere, creando così un vero e proprio font, che poi può essere modificato (per affinare il tratto) e usato per mandare email agli amici…

Geniale, no?

I teli da mare di Butt Magazine e American Apparel

Ma voi ci andreste al mare con un telo del genere? Io forse mi vergognerei, specialmente se avessi quello dove si vede il pirulo del tizio; che per inciso dovrebbe essere un cantautore, tale Earnie Lijoi

Gli altri soggetti su cui vi potete comodamente sdraiare quest’estate a prendere il sole sono il pornodivo ungherese Arpad Miklos (il primo in alto a sinistra), l’artista Brian Kenny (il secondo ed il più carino dei cinque secondo me, qui trovate anche il suo blog), il sexy fotografo Devin Elijah (il terzo) e, last but not least, uno stedente di moda colombiano, Juan José Quiceno, che come gli altri si è guadagnato la copertina di Butt Magazine (la #25 per l’esattezza).

Questa idea kitschissima è frutto della collaborazione tra il già citato Butt Magazine e la catena America Apparel; una parte dei profitti ricavati delle vendite dei teli da mare andrà all’Ali Forney Center per i giovani gay senza tetto. Il costo delle asciugamani è di 50 € e si comprano qui.

Fonte: QueerBlog.

I believe in miracles

Da quanto è vuota, la stanza fotografata sopra sembra casa mia…

Ora lo voglio scrivere pure io sul muro, magari succede per davvero e vinco al Superenalotto.

Fonte: BybBlog.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: