Archivi categoria: Web

Twitter-Sogno #quandoilcervellovaavegliacolculo

E niente, mi sa che devo veramente fare una pausa da Twitter, perché stanotte ho fatto un sogno veramente astruso – e questa non sarebbe una novità; solo che stavolta i protagonisti del sogno erano dei twitteri, cioè persone di cui conosco a malapena il nome. E questo mi inquieta un po’…

Poi, come sempre succede, quando sei li che sogni, tutto fila liscio e ti sembra un film fantastico, con una sceneggiatura ed una regia da premio Oscar; quando poi ti svegli, se per sbaglio ricordi qualcosa, ti ritrovi a pensare… COME CAZZO HA FATTO LA MIA MENTE A PARTORIRE UNA SEQUELA DI COSE COSÌ SENZA SENSO COME QUESTA??

Ed in effetti questo sogno non fa eccezione: non c’è una trama vera e propria, ma una serie di scene/personaggi che si succedono senza nessun ordine/nesso logico.

Una cosa però si sa: tutto si scatena per i problemi familiari di Centochilidicaos; un matrimonio (con una donna) che sta per finire ed una figlia che non vuole perdere, fanno si che lui, non si sa come non si sa perché, trovi il modo di bloccare il tempo, congelare tutti e tutto per un periodo di tempo indeterminato e rimanere lui stesso così, nudo come nell’header del suo blog, ma sulla tazza del cesso (totally random). E tra parentesi, non è dato sapere cosa gli succederà una volta ripartito il normale scorrere delle ore.

Marco Mainardi è il ragazzino ciccione ossessionato dal proprio peso, che dopo il “fermo temporale” diventa, senza nessuna ragione o causa apparente se non il blackout stesso, figherrimo e super sicuro di sé.

Byb80 è un eroinomane che nel momento in cui Centochilidicaos blocca il tempo, si stava facendo la dose che gli sarebbe stata fatale; manco a dirlo, dopo il fermo si ravvede magicamente, butta la siringa che l’avrebbe ucciso e diventa un bravissimo ragazzo, quello che tutti conosciamo e che vorremo sposare.

(in)consapevole invece è un ricciolino biondo (c’ho azzeccato?) che è amico sia di Byb che di Marco, ma non ha particolari problemi né ruoli rilevanti all’interno della storia (che poi la storia qual è? Io mica l’ho capito).

Ed infine ci siamo io (ah per inciso, questo è il mio profilo Twitter) e ale_c_67 che viaggiamo nel tempo tipo Marty McFly ed il Doc in “Ritorno al Futuro” però senza bisogno della DeLorean, facendo da spettatori/filo conduttore/voci narranti tra le varie storie.

Il senso di tutto ciò? Io non lo so trovare, ma se a voi invece sovviene qualcosa, fatemi un tweet… ;))

Annunci

Tom Hardy nudo su Facebook

Facebook, a detta di tutti, sta diventando troppo caciarone e fondamentalmente inutile, ma la foto qui sopra vi farà sicuramente cambiare idea, almeno per un po’; se non l’avete riconosciuto, il soggetto ritratto è Tom Hardy, completamente nudo ed in evidente stato confusionale, che a bu’o punzoni sopra un letto cerca di capire cos’è quella cosa che gli si para davanti (uno specchio).

Pare che una certa Kate (sua amica?) abbia diffuso la foto in questione tramite il popolare social network, e quindi (finché fa di queste cose)… Viva Facebook!!

DiLucca City Television, la tv online (omofoba) che fa ridere i polli

E questa sarebbe una tv online, che per sua natura dovrebbe essere moderna, dinamica e fresca?

Ma dai, questi sono solo dei parola censurata… E mi rode pure scriverci sopra un post perché gli do proprio quello che cercano: visibilità e pubblicità gratuita. Però non ce la faccio a stare zitto.

DiLucca City Television ha ben pensato di mettere online (qui il video per intero) l’edizione della sera di lunedì 29 agosto 2011 del suo tg nel quale a partire dal minuto 30:35 potete sentire tutti gli sproloqui e le minkiate che il conduttore, il giornalista e psicologo (poveri i suoi pazienti) Daniele Vanni, dice al suo audience, che io spero sia il più limitato possibile.

Nessuno ha mani detto al nostro caro Daniele che un giornalista serio dovrebbe astenersi il più possibile dal fare considerazioni personali sulle notizie che da?

E poi stendiamo un velo pietoso  sul sito (manco il titolo ad una pagina riescono a mettere), sui video montati coi piedi e con due minuti di “fuori onda” all’inizio…

Fanno solo ridere. Anzi… Purtroppo non fanno manco ridere.

Se proprio vi volete togliere lo sfizio e vedere se, leggendolo, il discorso filasse di più, di seguito la trascrizione.

E voglio chiudere con due concorsi di bellezza ma di altro tipo dei quali mi rifiuto di passare le immagini anche se ne siamo in possesso.

Infatti se era ingiusto vessare e schernire una volta o tenere addirittura chiusi in casa i diversi e anche gli omosessuali a me sembra eccessivo il Gay Pride oppure farci sopra dei concorsi di bellezza.

Così non abbiamo passato le immagini quando c’è stato il “Mister Gay” qualche giorno fa ne abbiamo solo dato notizia, tra l’altro Daniel Argentino, l’eletto, ha dedicato la sua vittoria a babbo e mamma che senz’altro ne saranno contenti, così diamo atto del fatto che sabato sera si è votato per la più bella Miss Trans Italiana e poi anche per la più bella Miss Sudamericana sempre a Torre del Lago, che sta diventando da questo punto di vista un problema di ordine pubblico ma forse non ce ne accorgiamo.

Anche mettendolo nero su bianco, mi sembrano sempre una serie di parole senza senso.


			

La notte della Rete, manifestazione contro la censura del web

Qua sotto potrete vedere in diretta streaming, dalle 17:30 in poi, la manifestazione che avrà luogo oggi a Roma, organizzata da cittadini, associazioni in difesa del web, blogger, politici, giornalisti, artisti ed esperti; tutti quanti si sono dati appuntamento per manifestare il proprio dissenso contro la censura del Web che sta per essere perpetrata nella nostra Italia.

In estrema sintesi sta succedendo questo: il 6 luglio l’AgCom voterà una delibera con cui si arrogherà il potere di oscurare siti internet stranieri e di rimuovere contenuti da quelli italiani, in modo arbitrario e senza il vaglio del giudice.

Ti pare cosa buona e giusta? Beh, sei un coglione. Non ti pare cosa buona e giusta? Vai qui e firma la petizione… E se non l’hai ancora fatto… MUOVITI!!

E sai un blog, vai qui e copiati il codice come ho fatto io e trasmetti in diretta la manifestazione “La notte della Rete” sul tuo sito… Forza, je la possiamo fare!!

http://www.ustream.tv/flash/viewer.swfOnline video chat by Ustream

Lady Gaga goes to FarmVille

Odio FarmiVille e tutti i giochini su Facebook in genere… Ma GagaVille… Geniale!

Le celebrities e Twitter #2

Si sa: il web è un posto a volte stupendo, dove puoi cercare e trovare quasi tutto, tenerti in contatto col mondo intero in un click e conoscere notizie praticamente in tempo reale. Però è anche il posto dove tutto viene fagocitato ad una velocità esagerata, e tutto viene preso anche un po’ troppo superficialmente, senza un reale e a volte doveroso approfondimento.

É per questo che ha avuto questo gran successo Twitter. Perché hai solo 140 caratteri a disposizione. E pazienza se dovresti dire di più, condensa, concentra, trova il modo per rendere interessante il tuo contenuto e attira l’attenzione di chi ti segue che deve leggere il tuo tweet in mezzo a migliaia di altri.

Ok… Però cazzo Darren amore mio… Io il codice Morse non lo so!! Chi mi traduce questo tweet sibillino? :-)

P.S. Ho trovato questo traduttore online e risulta che c’è scritto…

I've got to send a message got to get to you"

…Sarà un verso di una nuova canzone??

Le celebrities e Facebook

Facebook è un ottimo “buco della serratura” per spiare la gente, conosco addirittura chi ha un profilo totalmente fasullo fatto solo per tenere sotto controllo il fidanzato.

E anche i cosidetti VIPs non si tirano indietro, anzi, spesso si esibiscono proprio attraverso il web. É il caso di Martina Colombari, che con i suoi autoscatti sexy si è addirittura guadagnata una mostra fotografica allo Spazio Forma a Milano e le immagini poi hanno fatto subito il giro della rete.

Ora anche la Marcuzzi si è aperta una pagina Facebook e le immagini che ci ha caricato hanno iniziato a circolare…

Cosa si capisce da queste foto? Che le VIP di casa nostra hanno un bagno disordinatissimo e non possono fare a meno dell’immancabile doppio specchio per sistemarsi pure il lato B prima di uscire…

Il Pesce d’Aprile di Google

Però sono stati bravi, hanno fatto una pagina dedicata come se fosse una cosa seria…

Dialogo tra dive del pop (su Twitter)

Kilye Minogue, il 17 marzo tenta di fare una carineria verso la collega Britney Spears e twitta la seguente frase:

I am READY for the @britneyspears album….love what I have heard!!! WhooOoOoOPP!!!!

Britney, stordita, risponde il 21 marzo:

Awww! Thanks @kylieminogue. Means the world to me. What’s your favorite song? -Britney

Ma la risposta più strana è quella di Kylie alla domanda della Spears…

TTWE + HATLM! Congrats! xx

TTWE sarebbe Till the world ends e ok. Ma HATLM che kaiser è??

Google goes Gaga

Questa ne inventa sempre una nuova, sempre una strategia per far parlare di sé, sempre una trovata geniale per restare in cima.

Dopo la promozione “porta a porta” nei locali gay, adesso Gaga si farà intervistare da… Tutti i suoi fan!!

Sarà possibile postare domande rivolte a Stefani sul suo canale YouTube (dove siamo già arrivati quasi a quota 25.000) o tramite Twitter, inserendo nella domanda l’hashtag #GoogleGoesGaga.

In seguito, attraverso il nuovo servizio Google Moderator, la Germanotta risponderà a più domande possibili.

Genio…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: